Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 747
MODICA - 30/07/2016
Sport - Volley; B2: tra nuovi e arrivi e riconferme 5 giocatrici per coach Luana Rizzo

Sara Gabriele resta al Pro Volley Team. Società sul mercato

L’allenatrice vuole costruire una squadra giovane, tecnicamente valida e soprattutto motivata Foto Corrierediragusa.it

Un altro tassello nel roster del Pro Volley Team. La società biancorossa ha chiuso infatti l’accordo con la palleggiatrice marsalese Sara Gabriele (foto) che già lo scorso anno ha giocato nel team modicano. Gabriele resta così come la centrale Selene Richiusa ed entrambe le due giovani atlete sono state volute dal coach Luana Rizzo che ne ha apprezzato le doti fisiche e tecniche. La coach punta a schierare una squadra giovane ma tecnicamente dotata oltre che motivata e sia Gabriele sia Richiusa rientrano perfettamente nel disegno della nuova squadra. La società deve ora definire altri contratti per completare la rosa di prima squadra. Potrebbe lasciare per motivi personali il capitano di Emanuele ma il presidente Bartolo Ferro è convinto di poter convincere la giocatrice ad essere ancora in campo. Dice il Direttore sportivo Enzo Garofalo: «"Siamo molto contenti di aver riconfermato un´atleta seria come Sara Gabriele che nello scorso anno ha mostrato notevoli margini di crescita. Siamo convinti che sotto la guida di Luana Rizzo potrà crescere ancora".

Meno felice il Direttore quando si commenta il nuovo girone di B-2 che non presenta più formazioni pugliesi ma campane: "Da un punto di vista tecnico non mi posso ancora esprimere perchè non conosco le realtà campane contro cui ci confronteremo. Da un punto di vista logistico ed economico posso dire che si tratta di un autentico disastro. I costi aumenteranno in maniera esponenziale con tutte queste trasferte in Campania. Purtroppo alcune siciliane hanno venduto il titolo, altre hanno rifiutato il ripescaggio e la Lega doveva cercare in qualche modo di raggruppare 14 squadre. Questo quadro desolante fa capire ancora di più tutti i sacrifici che dobbiamo affrontare per continuare con la nostra passione a fare pallavolo".