Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 723
MODICA - 12/09/2008
Sport - Serie D - Vaccaro è fiducioso: "Siamo una gran squadra"

Calcio: gare difficili per il Modica

«Prima pensiamo al Vittoria, poi al Siracusa" Foto Corrierediragusa.it

«Prima pensiamo al Vittoria, poi al Siracusa; due partite difficili che giocheremo a viso aperto. La squadra sta bene, si allena, mi segue, migliora giorno dopo giorno. Ho fiducia».

L´allenatore Corrado Vaccaro ha appena finito l’allenamento nel corso del quale ha saggiato le condizioni dei suoi. Scatti, corsa, palleggi, questa la razione della giornata per i rossoblù. « Non ci sono infortunati, stanno tutti bene e speriamo che sia così fino a domenica. Gigi Calabrese sta recuperando, ormai lavora con il gruppo perché il ginocchio è a posto.

Osservato speciale anche Peppe Rosa che domenica ha fatto il suo esordio in campo « Anche lui sta bene- dice il tecnico ? Gli manca solo il gol ma la cosa non mi preoccupa perché Rosa i gol li ha fatti sempre. Noi contiamo su di lui. Domenica è entrato nel momento più difficile della gara perché la squadra era stanca e non ha avuto molte palle giocabili. Mi è piaciuto come si è mosso, come ha cercato i compagni, nessun dubbio su di lui».

Per la trasferta a Vittoria, una sconfitta netta per due a zero appena quindici giorni fa in coppa Vaccaro ha le idee chiare « Non ci chiuderemo, faremo la nostra partita. Voglio fare risultato, vittoria o pareggio non mi interessa ma so che ce la possiamo fare. Dobbiamo solo crederci ed andare fino in fondo. Credo in questa squadra».

Nell’ambiente della tifoseria non si alza ancora la febbre del derby; il pari ad occhiali di domenica ha raffermato gli animi nonostante i tifosi diano atto ai giocatori di essere sacrificati e messo in mostra una grande volontà.