Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 665
MODICA - 20/07/2016
Sport - Calcio: la società della frazione disputerà la Prima Categoria ma spira a giocare in città

Tra Frigintini e New Modica è rottura. Fallito tentativo fusione

E’ durata solo pochi minuti la riunione convocata a palazzo S. Domenico Foto Corrierediragusa.it

Ognuno per la sua strada. Solo pochi minuti per salutarsi perché di trattativa neanche l’ombra. L’incontro tenuto nella sala Spadaro tra i dirigenti del New Modica Calcio e il Frigintini si è consumato presto perché il presidente del Frigintini ha comunicato che la sua società non aveva nessuna intenzione di procedere alla fusione con il New Modica Calcio ed invece mantenere l’identità. Per Mommo Carpentieri, presidente del New Modica solo una presa d’atto e niente da dire. Il Frigintini giocherà dunque in Prima categoria, a meno di un ripescaggio in Promozione, e aspira a giocare in una struttura cittadina, «Vincenzo barone» o polisportivo della Caitina, perché il «Tantillo» della frazione è angusto, inadeguato e non attira spettatori.

Il New Modica è iscritto in seconda categoria e presenterà domanda di ripescaggio in Prima Categoria. Sono naufragate così le poche speranze di un campionato di Promozione che sarebbe stato possibile grazie alla fusione tra le due società. A Modica si ricomincia proprio dal basso e serviranno anni perché il calcio possa rinascere. Da parte sua l’amministrazione è rimasta ad osservare a distanza e non ha giocato, per scelta, alcun ruolo preferendo quello di super partes. Se un tentativo c’era da fare non è stato fatto a conferma che il calcio a Palazzo S. Domenico interessa poco o nulla.