Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 907
MODICA - 05/07/2016
Sport - Calcio: una delegazione ha incontrato l’amministrazione a Palazzo S. Domenico

Tifosi in subbuglio vogliono un Modica nuovo in rossoblu

Si potrebbe ripartire dalla Modicanese che milita in Seconda Categoria Foto Corrierediragusa.it

I tifosi del Modica chiedono una squadra dai colori rossoblù a prescindere dalla categoria. Gli ultras non hanno sofferto più di tanto per il trasferimento del titolo al Ragusa visto che la società guidata da Gianni Iacono non è stata mai sentita come espressione della città tanto che nel corso dello scorso campionato i gruppi organizzati non sono stati mai presenti sugli spalti del Polisportivo della «Caitina» ed hanno, anzi, sempre contestato la dirigenza acatese che aveva rilevato il titolo.I tifosi hanno chiesto all’amministrazione nel corso di un incontro tenutosi a palazzo S. Domenico (foto) che Modica abbia una sua definita espressione calcistica ed hanno lanciato l’idea di recuperare il titolo della Modicanese, squadra militante lo scorso anno in Prima categoria e retrocessa in Seconda.

Tutto da vedere come la nuova società possa continuare e soprattutto da dove visto che la Modicanese ha già goduto negli ultimi due anni di due ripescaggi. La società del presidente Girolamo Carpentieri potrebbe essere il punto di ripartenza per il calco in città e da questo punto di vista l’amministrazione ha dichiarato di non avere nessuna preclusione nè personale né politica nei confronti di Carpentieri.