Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1190
MODICA - 21/06/2016
Sport - Scherma: il fiorettista modicano ormai sicuro della partecipazione alle Olimpiadi brasiliane

Giorgio Avola bronzo in Polonia, aperta la strada verso Rio

Agli Europei seconda medaglia in carriera per il modicano dopo l’oro di Sheffield Foto Corrierediragusa.it

Giorgio Avola (foto) può preparare la valigia per Rio. La medaglia di bronzo di fioretto individuale conquistata agli Europei di Torun in Polonia gli vale infatti il posto nella squadra azzurra alle prossime Olimpiadi che avranno inizio il 5 agosto in Brasile. Per Giorgio Avola il podio di Torun arriva dopo tre anni di assenza dalle posizioni di testa visto che il fiorettista modicano si era fermato sempre ai quarti. Il bronzo è dunque la seconda medaglia conquistata in gara individuale, dopo quella d’oro di Sheffield nel 2011.

In questi ultimi tre anni il suo percorso è stato molto regolare visto che è stato per ben sei volte tra i primi otto in Coppa del Mondo pur se non era mai riuscito ad entrare in zona medaglia. Il bronzo avrà dunque un effetto corroborante sul morale e sulla convinzione del fiorettista modicano che si presenta con ottime credenziali per la conquista del podio. «Alle Olimpiadi sono pronto a giocarmi le mie carte» ha detto Giorgio Avola alla fine delle gare in Polonia. A Torun Avola è arrivato con sicurezza fino alla semifinale e qui ha perso 15-12 con il francese Le Pechoux dopo un match tiratissimo.