Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 714
MODICA - 06/09/2008
Sport - Calcio promozione - Il difensore centrale ex Modica e Scicli

Massimo Belluardo giocherà con la Moticea di Bellio

Sarà il persno della difesa rossoblu Foto Corrierediragusa.it

Massimo Belluardo, ex Modica e Scicli, giocherà con la Moticea. Il forte difensore centrale ha firmato per la società del presidente Giuseppe Frasca e costituirà il perno della difesa rossoblù. Soddisfatto l’allenatore giocatore Peppe Bellio che con Belluardo ha giocato in promozione con il Modica.

«Belluardo - dice Bellio - darà esperienza, centimetri e peso alla nostra difesa «. Il giocatore si allena già da qualche giorno con i nuovi compagni; il presidente Frasca ha concluso nel frattempo altri acuisti per mettere a disposizione di Bellio una squadra competitiva; dal Frigintini è arrivato Stefano Maltese, che già lo scorso anno era in prestito alla Moticea; Salvatore Campailla, classe 89’, è stato invece prelevato dal Modica, anche se lo scorso anno ha militato nel Frigintini. Bellio ha poi scelto Claudio Abbate come allenatore dei portieri e come secondo di Stefano Giurdanella, che rimane uno dei punti fermi della formazione modicana.

Il presidente Frasca ha invece chiuso il rapporto con Pippo Macrì che era arrivato per fare da direttore sportivo della società modicana. Macrì non ha condiviso il progetto e ad appena un mese dal suo arrivo ha preferito farsi da parte. La Moticea riposa per questo turno di coppa Sicilia per la vicenda legata alla squalifica di Alessio Iabichella, che lo scorso anno aveva cumulato due ammonizioni e non poteva pertanto essere schierato in coppa. L’esordio in campionato è fissato per domenica 14 a Caltagirone mentre per il turno successivo i rossoblù giocano ancora una volta contro lo Scicli. La società modicana ha deciso di disputare tutte le partite interne di campionato al sabato utilizzando il terreno di gioco del Vincenzo Barone.