Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 754
MODICA - 13/10/2007
Sport - Modica - Vincere oggi con il Paternò potrebbe essere il toccasana

Melchionna vicino al divorzio
dall´Acate Modica?

L’allenatore sarebbe ai ferri corti con il presidente Galazzo Foto Corrierediragusa.it

Presidente ed allenatore ai ferri corti. Il Modica rischia di rovinare quanto di buono ha fatto nell’ultimo anno. La tensione tra Luigi Galazzo e Felice Melchionna è arrivata al massimo ma si è abbassata alla vigilia della gara con il Paternò.

Sembra tuttavia che qualcosa si sia incrinata e servirà tutta la diplomazia di Riccardo Radenza, nella sua veste di referente del Consiglio di amministrazione della società a riportare il tutto nel giusto alveo. Per qualche ora Melchionna ha pensato seriamente alle dimissioni che poi sono rientrate dopo il colloquio con Radenza. La vittoria contro il fanalino di coda potrebbe essere il toccasana per riportare la serenità in seno alla società ed alla stessa squadra che ha vissuto con qualche nervosismo il contrasto tra Galazzo e Melchionna.

L’allenatore ha diretto regolarmente l’allenamento di rifinitura preferendo sorvolare. Il contrasto tra l’allenatore ed il presidente nasce dalla critiche che lo stesso Galazzo ha manifestato per le sconfitte esterne di quest’anno venute, nell’opinione del presidente per un utilizzo poco appropriato di qualche uomo. Melchionna non ha gradito ed ha subito rimbeccato Galazzo accusandolo di non partecipare attivamente alla vita della squadra e di essere ingeneneroso nei confronti di un gruppo che l’anno scorso ha meritato la promozione. Melchionna insomma percepisce che il suo lavoro non sia valorizzato ed apprezzato ed aveva pertanto maturato la decisione di lasciare. Oggi comunque sarà in panchina in attesa che la situazione si decanti ma l’attrito con il presidente rischia di lasciare strascichi e travolgere il buon inizio stagione della squadra. Per quanto riguarda la formazione anti Paternò Melchionna punterà oggi su Nicefora in porta e schiererà i rientranti Sinicropi ed Arena a discapito di Genova e Cannata nella speranza di fare il tris in fatto di vittorie.

(Foto MAURIZIO MELIA)