Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1102
MODICA - 04/04/2016
Sport - Volley, B2: la contemporanea sconfitta interna di Castelvetrano dà una mano alle modicane

Pro Volley Team affonda a Pedara ma il primo posto è salvo

Netto il risultato a favore delle etnee, prestazione incolore delle ragazze di coach Cutrona Foto Corrierediragusa.it

Giavì Pedara-Pro Volley Team Modica:3-0 (25-20, 26-24, 30-28)

Pvt Modica: Di Emanuele 2, Cianci 6, Mercanti 5, Piscopo 15, Cianflone, Corallo 11, Zaccaria 1, Gabriele, Vittorio (lib). All. Cutrona


Il Pro Volley Team si ferma Pedara. Sconfitta pesante anche se le modicane hanno lottato fino alla fine. Ne fanno testo i parziali con il secondo e il terzo tiratissimi. La capolista non è stata all’altezza del suo ruolo a cominciare da un inizio da incubo con un 5-1 che induce Ennio Cutrona a chiamare il time out. Troppo deconcentrate le sue ragazze. La reazione si vede solo nel secondo set quando le modicane si portano su un incoraggiante 11-6 ma le etnee recuperano con una Foniciello incontenibile, ben 20 punti al suo attivo. Terzo set sulla falsariga del primo con Pedara che va avanti sul 10-4. Piscopo e Corallo guidano la rimonta che si ferma sul 13-13. Poi si lotta punto a punto e le padrone di casa la spuntano. Il lato positivo della sconfitta è che il Pvt resta in vetta alla classifica con due punti di vantaggio su Castelvetrano che ha perso in casa cn Brindisi -3-2. Al tecnico e alla dirigenza toccherà il compito di richiamare la squadra alla massima concentrazione se le modicane vogliono arrivare ala fine senza altri passi falsi.