Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 971
MODICA - 15/03/2016
Sport - Calcio, Eccellenza: restano solo 4 partite alla fine del campionato

Modica, solo un miracolo ti salva dalla retrocessione diretta. Decisivi Rosolini e Atletico Catania

Bisogna assolutamente recuperare 3 punti ai granata per agganciare i play out Foto Corrierediragusa.it

Sipario calato o quasi. Solo un miracolo può salvare il Modica dalla retrocessione diretta. La sconfitta di Acireale era attesa ed era stata messa in conto ma la vittoria dell’Atletico Catania che ha superato in classifica i rossoblù e il pari all’ultimo respiro del Rosolini contro la Leonzio hanno peggiorato non poco la situazione in classifica dei rossoblù. Per agganciare i play out, o meglio per avere diritto a disputare l’appendice finale del campionato, il Modica deve recuperare ben tre punti proprio al Rosolini che si trova 12 puti avanti ai rossoblù. Sulla carta tutto è possibile perché il Modica deve disputare il derby contro i granata proprio alla penultima giornata seppur in trasferta e quindi chiudere in casa contro l’Atletico Catania. Si tratta delle due dirette concorrenti e in teoria tutto è ancora possibile ma la squadra affidata da un mese ad Angelo De Santis è in forte crisi evolutiva.

Ad Acireale ha tradito una precaria preparazione fisica cedendo di botto nella ripresa. Troppo poco per una squadra che si dovrebbe battere con il coltello tra i denti, che dovrebbe lottare fino all’ultimo minuto e aggredire gli avversari. Il Modica si presenta invece con una preparazione fisica molto approssimativa frutto di settimane di incertezza e di discontinuità tecnica. Difficile pensare che proprio che nelle ultime quattro partite dell’anno possa avvenire la rivoluzione. Domenica ci sarà il Palazzolo dell’ex capitano Filicetti al «Caitina» e poi bisognerà andare a Milazzo prima di affrontare il Rosolini e chiudere con l’Atletico Catania in casa.

E´ successo domenica:
Acireale-Modica:3-0
Marcatori: 38’ pt Contino su rigore, 28’st Caputa, 41’ st Conti

Modica: Di Martino, Marchese (10’st Vaccaro), Gennaro, R. Valerio, Guarino, Cavarra, Corso, Fiore, M. Elissahoui, Elamraoui (15’st K. Valerio), Occhipinti


Disco rosso per il Modica al «Tupparello». L’Acireale si è rivelato un osso troppo duro per una squadra modicana incapace di reggere alla distanza. I rossoblù hanno in qualche modo tenuto nel primo tempo creando anche una buona occasione per il pari ma nella ripresa si sono dovuti arrendere ad un Acireale che ha premuto da tutte le parti. Il rotondo risultato, e la conseguente successione delle reti, si spiega così. L’Acireale comincia a spron battuto su un campo allentato. Dopo un paaio di occasioni di Contino è lo stesso attaccante a portare in vantaggio i granata locali. Di Martino esce a valanga sull’accorrente Cocimano e lo atterra. E’ calcio di rigore e per fortuna del Modica l’arbitro ammonisce solo l’estremo difensore. La trasformazione del penalty è impeccabile. Il Modica ci prova e con Corso ha un’occasione d’oro. La palla sembra destinata in fondo alla rete ma impatta su Occhipinti e finisce fuori. Nel secondo tempo granata a gran ritmo e il Modica annaspa. C’è una rete annullata a Caputa al 12’ poi nel finale lo stesso Caputa raddoppia e Conti, appena entrato, triplica. Il Modica non c’è e pensa già alla prossima gara casalinga contro il Palazzolo.

I risultati della undicesima giornata di ritorno (13 marzo 2016):
Acireale Modica:3-0
S. Pio X—Giarre:3-0
Fc.Messina-R.Caprileone:1-5
Igea Virtus -Viagrande:2-0
Orlandina-Troina:0-7
Palazzolo—Milazzo:3-0
Rosolini-Sicula Leonzio:1-1
Taormina-A.Catania:0-1

La classifica:
Igea Virtus 60
Troina 53
R.Caprileone 52
Acireale 52
S. Leonzio 51
Taormina 50
Palazzolo 49
S. Pio X 35
Milazzo 33
Giarre 31
Rosolini 30
Viagrande 28
A.Catania 21
Modica 18
F.C. Messina 12
Orlandina 6