Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 383
MODICA - 09/03/2016
Sport - Volley, serie C: le casmenee di Piero Lombardo restano al secondo posto in classifica

Volley Modica impresa a Paternò, Ardens Comiso sul velluto

Le modicane hanno vendicato la sconfitta dell’andata nonostante le assenze Foto Corrierediragusa.it

Con una prestazione impeccabile il Volley Modica (foto) ribalta le previsioni della vigilia, violando il parquet di Paternò per 3 a 2. L’incontro che alla vigilia si presentava con il pronostico chiuso, vuoi perché il Paternò in casa non lascia spazio a nessuno, vuoi perché all’andata aveva vinto a Modica nettamente per 3 a 0, vuoi perché in classifica era avanti di 3 punti ed in posizione utile per i play off. Il sestetto modicano era inoltre privo di Federica Cavallo, infortunata ma nonostante tutto le ragazze di Carmela Lauretta sono riuscite a prevalere. Dopo un primo set vinto dal Paternò facilmente per 25-16, Modica entrava in partita vincendo nettamente il secondo 25-16.

Equilibrio nel terzo, ma alla fine la spuntava il Paternò 25-23. Il quarto set vedeva sempre Modica in vantaggio che chiudeva 25-19. Altra battaglia nel quinto con le etnee, sostenute da un rumoroso pubblico, che davano il tutto per tutto. Il Volley Modica ci dava sotto, non si faceva intimorire e chiudeva vittorioso per 15-13, dimostrando carattere e voglia di vincere. Prestazione convincente di tutte le ragazze, ma una citazione particolare merita Antonella Denaro che impiegata in un ruolo non suo, non ha fatto rimpiangere l’assente Federica Cavallo. Prossimo impegno sabato in casa contro la Juvenilia Catania, incontro che sarà disputato alla struttura geodetica di via Fabrizio.

Ardens Comiso-Chiaramonte Gulfi: 3-0 (25-10, 25-15, 25-14)
Ardens Comiso sul velluto contro il Chiaramonte. Le ragazze di Piero Lombardo, in poco meno di un’ora di gioco, si sono aggiudicate i tre punti in palio battendo il Chiaramonte Gulfi con parziali molto eloquenti. Poco da dire sulla contesa dal punto di vista tecnico; troppo evidente il divario fra le due formazioni, testimoniato anche dalla differenza di ben 25 punti in classifica. Coach Lombardo per oltre due set ha dato tanto spazio alle giovani; ottimo impatto alla gara e pregevoli giocate per Marta Occhipinti, palleggiatrice classe 2001, praticamente all’esordio quest’anno in C dopo una prima parte di campionato giocata con eccezionali numeri in serie D; anche Giulia Iozzia e Flavia Columbo, entrambe classe ‘99 ritornate a disposizione dopo una sosta forzata per infortunio, hanno giocato alla pari delle veterane; unica nota stonata la non disponibilità di Alessandra Alessandrello, ancora alle prese con un fastidio alla schiena non del tutto recuperato.

L’Ardens con i suoi 37 punti all’attivo continua ad essere in piena corsa per la disputa dei playoff, mantiene la seconda posizione nella classifica del girone C del massimo campionato regionale; a superarla è l’Holimpia Siracusa (41 punti) e ad inseguirla troviamo Gupe Volley Etneo, Paternò e Modica, rispettivamente con 35, 33 e 31 punti.