Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 790
MODICA - 05/02/2016
Sport - Calcio, Eccellenza: benservito al tecnico Giovanni Pisano e ai giocatori Masuccio e Masiello

Il Modica cambia ancora, in panchina c´è Angelo De Santis

Situazione sempre sfilacciata in casa rossoblù, la gara di domenica contro l’Igea Virtus è da brividi Foto Corrierediragusa.it

Angelo De Santis (foto) è il nuovo allenatore del Modica. Subentra a Giovani Pisano e sarà il terzo allenatore a sedere nel corso della stagione sulla panchina del Modica. De Santis, leccese di origine, 53 anni, ma di adozione e residenza siracusana ha allenato le giovanili del Lecce, del Siracusa e il Priolo e il Belvedere in Promozione. De Santis ha già diretto il primo allenamento del Modica e sarà domenica in panchina per l´incontro che vede il Modica opposto alla capolista Igea Virtus. Giovanni Pisano, arrivato a Modica tre settimane fa, ha prima guidato la squadra contro Giarre e Viagrande, ottenendo due pari, poi si è dimesso per rientrare per la partita esterna di domenica scorsa contro il Sicula Leonzio. Poi ancora un incontro con il presidente Gianni Iacono e la decisione definitiva di abbandonare perchè la società non ha soddisfatto le sue aspettative sul mercato e per l´impossibilità di allenarsi a Modica.

Insieme a Pisano la società ha anche deciso di dare il benservito a Masiello e Masucci, due giocatori che erano arrivati proprio su suggerimento di Pisano. Situazione dunque sempre molto friabile in casa Modica a dieci giornate dalla fine del campionato e una situazione in classifica molto precaria visto che la zona play off è lontana ben 12 punti e ad oggi il Modica sarebbe retrocesso in promozione per via diretta. In una condizione di sbandamento tecnico e organizzativo il Modica dovrà affrontare la corazzata Igea Virtus e toccherà ad Angelo De Santis tirare le fila per presentare una squadra credibile in campo.