Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 933
MODICA - 24/01/2016
Sport - Volley, B2:nonostante le assenze di Bocchieri e Pappalardo, buona prova dei giovani

Volley Modica vince a Terrasini e risale in classifica

Nel complesso è stata una partita più agonistica che tecnica, giocata con grande ardore Foto Corrierediragusa.it

Tre punti preziosi per il Volley Modica (foto) dalla trasferta di Terrasini. Nonostante i palermitani siano all´ultimo posto in classifica hanno venduto cara la pelle ma i biancazzurri sono riusciti a prevalere nonostante assenze importanti, ada quella perdurante di davide Bocchieri a quella di Pappalardo dell´ultima ora. Per fortuna che c´è stato Eugenio Cavallo, una delle scoperte più piacevoli della stagione per la sostituzione di Bocchieri. Il giovanissimo prodotto del vivaio modicano sta crescendo costantemente e pur con qualche peccato di gioventù può rappresentare il futuro della pallavolo modicana. La squadra palermitana si è rinforzata molto nel mercato di riparazione con l´acquisto di due giocatori di categoria superiore come Blanco e Giraldi. Nel complesso è stata una partita più agonistica che tecnica, giocata con grande ardore da una parte e dall´altra come dimostrano i parziali molto alti.

In particolare il terzo ch il Volley è stato bravo a vincere 32-30 dopo aver annullato diverse palle set. Il quarto invece è stato il più lineare come svolgimento, con la Volley sempre constantemente in possesso del gioco e il solito, sontuoso Nicola Salerno. Nota di merito anche a Paolo Brucia, il giovane centrale che in estate era conteso proprio da Modica e Terrasini. Il destino, che ha messo fuori gioco Pappalardo, gli ha dato la chance di giocare dall´inizio. Una chance che Brucia ha colto in pieno disputando una partita maiuscola. Una vittoria importantissima per il morale, perché arrivata dopo due sconfitte consecutive, e per la classifica perché posiziona i modicani nella parte medio alta della classifica, a ridosso delle battistrada. Adesso la pausa per lasciare spazio alla Coppa Italia e quindi di nuovo in trasferta a Catania per la prima giornata di ritorno.