Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 825
MODICA - 15/01/2016
Sport - Calcio, Eccellenza: i rossoblù in trasferta giocano in anticipo la gara in calendario per la terza giornata

A Giovanni Pisano il compito di risollevare il Modica. Il tecnico comincia subito da Giarre

Mancheranno quattro titolari per squalifica ed infortuni. Rinforzi in arrivo? Foto Corrierediragusa.it

Comincia da Giarre l´avventura di Giovanni Pisano (nella foto con la maglia dello Spezia) sulla panchina del Modica. Nelle 13 giornate che restano da giocare il presidente Gianni Iacono ha chiesto al tecnico di conquistare almeno il posto nei play out, oggi non garantito per l´eccessivo distacco, 11 punti, dal Viagrande che precede in classifica i rossoblù a quota 21. Non è un´impresa per niente facile per l´ex centravanti rossoblù anche alla luce delle deficienze di organico che si sommano, almeno per quanto riguarda la gara con il Giarre alle squalifiche dei vari La Rosa e Fiore, e gli infortunati Corso e Gennaro.

Squadra rimaneggiata dunque e con vuoti di organico, centrale difensivo e attaccante ma in cui il neo tecnico crede tanto da avere accettato l´incarico della società in una situazione organizzativa molto difficile. Una squadra che si allena ad Acate e gioca al "Caitina", una compagine societaria che non dimostra unità come si è anche visto in occasione della sostituzione di Gaetano Lucenti, che sarà bene ricordare era stato sospeso appena tre settimane fa e poi reintegrato. La decisione di non puntare più su Lucenti è stata presa dal presidente con la contrarietà del suo vice Aldo Occhipinti e del direttore sportivo Franco Pluchino a distrazione della confusione sempre regnante in seno al Modica. Con il Giarre
L´arrivo di Giovanni Pisano
Modica si affida a Giovanni Pisano. Gaetano Lucenti ha preferito farsi da parte e, come recita il comunicato della società, il rapporto con Lucenti è stato sciolto consensualmente. Pisano, siracusano, 48 anni, ritorna a Modica dopo 32 anni visto che indossò la maglia rossoblù nella stagione 1984-85 come giovanissimo attaccante, appena 17enne, per poi trasferirsi al Vittoria. Da lì cominciò poi la carriera tra i professionisti dell´attaccante che ha segnato ben 165 reti, di cui 72 in serie B. Giovanni Pisano è reduce da una esperienza sulla panchina del Balotesti, società della serie B rumena e in precedenza ha fatto l´osservatore per conto dello Spezia.

Il neo tecnico rossoblù era domenica scorsa sugli spalti del polisportivo della "Caitina" ed ha seguito insieme al presidente Gianni Iacono la partita contro il Rocca di Caprileone. Il tecnico dovrebbe assicurare al Modica anche l´arrivo di alcuni elementi provenienti dal campionato rumeno per irrobustire la squadra e assicurare almeno un posto nei play out. Già domenica a Giarre si potranno vedere le novità che Pisano apporterà alla squadra e gli eventuali innesti.