Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1232
MODICA - 10/01/2016
Sport - Volley: B2: le biancorosse riprendono il campionato con una secca vittoria

Pro Volley Team senza ostacoli contro un volitivo Lamezia

Modicane senza Daniela Cianflone, coach Cutrona ha fatto "girare" tutte le atlete Foto Corrierediragusa.it

Pro Volley Team Modica-Lamezia: 3-0 (25/13, 25/23, 25/15)

Pro Volley Tema Modica: Mercanti, Corallo 12, Piscopo 11, Di Emanuele 3, Richiusa 2, Cianci 2, Zaccaria 4, Leggio, Cassibba, Gabriele 3, Vittorio lib. All: Cutrona

Lamezia: Fico 5, Marra 3, Torcasio 9, Rizzo 2, Cirifalco 1, Buonfiglio 13, Mercuri, Luberto, De Santo, Spaccarotella lib. All: Celi

Arbitri: Tata - Amenta (Sr)


Il 2016 del Pro Volley Team comincia con una convincente vittoria sul Lamezia che, a dispetto della classifica, si è dimostrata squadra combattiva con alcune interessanti individualità.

Unica novità rispetto all´ultima esibizione del 2015, l´assenza di Daniela Cianflone per infortunio. Al suo posto Selene Richiusa, per il resto solito sestetto per coach Ennio Cutrona. L´inizio di partita è "morbido", i 24 punti in classifica di differenza si sentono tutti. La prima reazione delle ospiti si registra dopo il primo tecnico, quando si passa da 8-3 a 16-11. Sul 18-12 doppio cambio per Cutrona, fuori Mercanti e Corallo (foto) per Gabriele eZaccaria. Quest´ultima entra bene in campo con due attacchi consecutivi andati a segno. Piscopo allunga con un bel pallonetto a +10 (22/12) e in 22 minuti chiude la pratica relativa al primo set con gli ultimi due punti.

Decisamente più equilibrato l´avvio del secondo parziale. Le ospiti si ritrovano per la prima volta avanti 5-7 grazie a Torcasio e Buonfiglio ma Corallo due volte e un´invasione della Rizzo consentono a Modica di riportare la testa avanti al tecnico. È ancora l´equilibrio a farla da padrone nel prosieguo del set. Buonfiglio diventa la top scorer con il punto del 18-17, subito pareggiato dalla risposta della Piscopo. Il sorpasso è griffato Zaccaria, appena entrata con lo stesso cambio del primo set, quindi insieme a Sara Gabriele. Lamezia non molla la presa e grazie alle solite Torcasio e Buonfiglio rimane in scia portandosi anche avanti 23-22. Poi esce fuori il maggior tasso tecnico delle padroni di casa che mettono la freccia con Richiusa e chiudono con l´attacco in diagonale di Alessia Corallo.

Il terzo set si apre con le novità Leggio per Di Emanuele e Gabriele per Mercanti. L´andamento del parziale è più "regolare" rispetto al secondo. Le volenterose lametine non possono nulla contro la maggiore compattezza delle biancorosse dove Piscopo e Corallo passano con regolarità. Entrano Cassibba e Zaccaria per Richiusa e Corallo e l´ultimo punto è un muro di Ivana Cianci.