Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:04 - Lettori online 1671
MODICA - 30/12/2015
Sport - Calcio, Eccellenza: sabato altra amichevole sul campo del S. Croce

Modica supera Comiso in amichevole: squadra da ricucire

Servono almeno altri tre elementi di categoria. Anche Criscione e Talarico hanno lasciato, è arrivato Fiore dall’A. Gela Foto Corrierediragusa.it

Tanti volti nuovi nel Modica che ha affrontato l´amichevole con il Comiso. Contro i verdearancio i rossoblù hanno vinto per 3-0 (primo tempo 0-0) con gol di Pellegrin (foto), Corso e Ronny Valerio, ma non era tanto il risultato che contava quanto lo stato di salute della squadra. Dice il tecnico Gaetano Lucenti. "C´è ancora tanto da lavorare perchè siamo ancora in fase di inserimento dei nuovi. Altri acquisti devono arrivare ed intanto dobbiamo affrontare mercoledì la trasferta sul campo del Troina". Allo stato dei fatti Lucenti ha solo 16 giocatori in tutto a disposizione di cui molti giovani di belle speranze. La società cercherà nei prossimi giorni di rimpolpare la rosa con un centrale difensivo, un portiere giovane, un centrocampista ed una punta.

Contro il Comiso Lucenti ha schierato Fiore, centrocampista centrale arrivato dall´Atletico Gela e l´under esterno La Rosa. Gli altri nuovi sono Armando Di Martino, portiere, ex Atletico Caltanissetta, il centrale Vincenzo Liga, ex Favara, i due marocchini di nazionalità spagnoli. Si tratta dei fratelli Majb El Saoui e Atef El Saoui, il primo esterno, il secondo centrocampista e l´esterno Rocco Marchese dell´Atletico Gela. In uscita oltre ai due portieri Campo e Berikashwili sono andati via Puglisi, Costa, Priola, Criscione e Talarico. Un vero e proprio esodo che ha cambiato la faccia della squadra.

Della vecchia guardia sono rimasti i due Valerio, Pellegrin, Elamroui, Corso, Occhipinti, Guarino. Dice ancora Lucenti: "Continuiamo a lavorare. Sabato saremo a S. Croce per un´altra amichevole. Poi prepareremo la partita di campionato. Mi servono uomini perchè dobbiamo fare meglio del girone di andata non è facile con una squadra rivoluzionata. Io ci credo perchè altrimenti non sarei rimasto".