Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 647
MODICA - 23/12/2015
Sport - Calcio, Eccellenza: due settimane di sosta, si torna in campo con la trasferta di Troina

Modica inconsistente, società confusa e squadra ancora alla ricerca di se stessa. Eccellenza a rischio

I cinque nuovi acquisti sono andati in campo contro l’Atletico Catania con un paio di allenamenti sulle gambe Foto Corrierediragusa.it

Modica in caduta libera. La fine del girone di andata consegna una squadra sfilacciata in tutte le sue componenti e non promette nulla di buono per le 15 giornate che restano alla fine del campionato. Il 4-0 subito dall´Atletico Catania che aveva vinto finora solo una volta fuori casa è indicativo del malessere della squadra. Il Modica ha ceduto subito le armi per via di un assetto rinnovato, cinque giocatori su undici scendevano in capo pr la prima volta ed avevano una preparazione approssimativa, e sono andati incontro all´ennesimo tracollo dopo quello con il Rosolini in casa. Gaetano Lucenti (foto) si è ritrovato catapultato in panchina dopo la sua "sospensione" e deve rimettere insieme i cocci per quanto gli sarà possibile. Avrà due settimane di tempo prima di tornare in campo a Troina per la prima di ritorno.

Il problema per il tecnico è la mancanza di giocatori di categoria perchè quelli che aveva sono andati via, i vari Cordova, Priola, Costa, Puglisi e si ritrova ora con un manipolo di giocatori che hanno militato solo in Promozione e due spagnoli in cerca di esperienza. Troppo poco per salvarsi perchè servono muscoli e tecnica per tirare il Modica fuori dal fondo classifica perchè di questo passo i rossoblù rischiano di essere risucchiati nella zona della retrocessione diretta, distante appena 4 punti ed occupata al momento da Orlandina e Atletico Catania, entrambe compagini, si badi bene, che hanno vinto il confronto con i rossoblù. Insomma bisogna correre ai ripari, ma la domanda da porsi oggi è se questa società è in grado di operare la svolta o meno.