Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1337
MODICA - 24/11/2015
Sport - Volley, serie C: le comisane ritornano al successo davanti al proprio pubblico

Ardens Comiso e Volley Modica vincono e volano alto

Le modicane sono secondo in classifica ad un punto dalla capolista Paternò Foto Corrierediragusa.it

Naf Nicosia-Volley Modica: 0-3 (21/25-16/25-17/25)

Volley Modica: Caruso 12, Cappello 7, Cavallo 5, Pitino 7, Garofalo, 3, Denaro 5, Caccamo 2, Spadaro, Arrabbito, Scirpa (L)


Quarta vittoria consecutiva e secondo posto in classifica ad un solo punto dal Paternò. Il Volley Modica di Carmela Lauretta va al di là di ogni saspettativa e si conferme tra le più positive realtà del girone. Sul parquet di Nicosia altra bella prestazione delle modicane che con Marcica Caruso sotto rete riescono a contrastare le padrone di casa. Primo set più combattuto poi nel secondo e terzo set c’è stato spazio per tutte le atlete in distinta che hanno dato il loro valido contributo per la vittoria finale. Prossimo impegno sabato alle 19 al Palarizza contro il Paternò attualmente in testa alla classifica. Sarà una partita che darà un volto abbastanza chiaro alle ambizioni delle squadre che possono giocarsi le prime 4 posizioni valide per i play off promozione.

Ardens Comiso-Holimpia Siracusa: 3-1 (25-19, 25-12, 24-26, 25-23)
L´Ardens batte davanti al suo pubblico l´Holimpia Siracusa in un agara molto combattuta e a tratti spettacolare. Primo set equilibrato solo nella prima metà della frazione; un allungo nelle fasi finali porta l’Ardens sul 1 a 0 (25-19). Secondo set tutto di colore biancorosso; un gioco ben organizzato condito da un attacco devastante non da respiro alle siracusane, costrette a capitolare con un pesante 25 a 12. Il terzo set, sicuramente la frazione più avvincente, vede una forte reazione da parte dell’Holimpia, con Noemi Spena e compagne che si portano subito sul 5 a 0 approfittando di un calo delle ragazze dell’Ardens; pronto il time-out chiamato da coach Piero Lombardo.

Finale al cardiopalma; dopo aver rincorso per tutto il set le comisane riescono ad impattare sul 23 pari, arrivando addirittura ad avere un match-point (24-23); ma le siracusane non ci stanno e ribaltano il risultato (24-26) portandosi sul 2 a 1, per la gioia dei rumorosi ma corretti supporter aretusei, presenti in gran numero al Paladavolos. Molto intenso anche il quarto ed ultimo set; sono sempre le casmenee a condurre i giochi, mantenendo per tutto l’arco della frazione un vantaggio di quattro-cinque punti sulle siracusane. Ma proprio quando i giochi sembrano fatti per l’Ardens Comiso (22-17) una caparbia Holimpia Siracusa piazza un break di cinque punti, raggiungendo pertanto una parità che fa tremare il pubblico di casa; ma le comisane vogliono fortissimamente i tre punti che, grazie ad un guizzo finale, ottengono, meritatamente, con il punteggio di 25-23. Una vittoria fortemente voluta con Morgana Saracino top-scorer della serata (21 punti) ma positive anche tutte le altre schiacciatrici, dal capitano Sofia Guastella a Federica D’Avola per continuare con le due centrali Selene Gambini e Sara Pace; buona anche la prova della palleggiatrice Alessia Campanella.

(Foto: Federica D´avola e Paola Guccione dell´Ardens)