Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:41 - Lettori online 1464
MODICA - 17/11/2015
Sport - Calcio, Eccellenza: la sconfitta con il Taormina fa emergere le criticità rossoblù

Modica, difesa "ballerina" e il portiere parla un´altra lingua

Troppe incertezze da parte dell’estremo difensore georgiano, buon esordio dell’ruguaiano Pellegrin Foto Corrierediragusa.it

Il Modica trova l´attaccante ma cerca il portiere. Nei due estremi si sintetizza il rocambolesco 4-3 di Taormina. Dice Gaetano Lucenti (foto): "Pellegrin si è mosso bene, si allena con noi da alcune settimane e ha fatto un bel gol. Si è inoltre integrato con gli altri due attaccanti. Il tempo lavorerà per noi". Note dolorose invece per quanto riguarda l´estremo difensore. Lucenti se ne intende in modo particolare: "Diciamo che il nostro portiere ha avuto delle esitazioni nel primo e nel terzo gol. E´ stata una giornataccia per lui".

Basterà tuttavia ricordare che anche contro l´Orlandina una papera di Berikashwili costò i tre punti al Modica per un facile rinvio errato. Il tecnico può disporre anche dell´under Campo ma serve ben altro al Modica. La società deve muoversi al più presto sul mercato per completare il mosaico e tentare una salvezza possibile. L´Atletico Catania sembra già spacciato e in fondo alla classifica il Modica è appena sotto di un punto al F.C. Messina e uno sopra l´Orlandina con il S. Pio X a a 10 punti con Giarre e Milazzo a 11. Una salvezza da conquistare con i denti anche solo ad entrare nei play out ma tutto dipende dai rinforzi che arriveranno. Lucenti ne ha chiesti almeno tre per avere anche dei cambi. Le defezioni e infortuni e squalifiche hanno messo a nudo una rosa ridotto all´osso con pochi cambi e non sempre del tutto affidabili.

E´ successo domenica:
Taormina-Modica:4-3
Marcatori: 7´ pt Trovato, 10´pt Maggioloti, 23´pt Battaglia,, 27´pt Costa, 10´st Urso, 30´st Pellegrin, 47´st Occhipinti

Modica: Berikashwili, R. Valerio, Criscione, Cordova, Priola, Puglisi, Corso (25´st Guarino), Talarico (20´st K. Valerio), Pellegrin, Occhipinti, Costa.


Prestazione coraggiosa del Modica ma i tre punti vanno al Taormina. Al "Bacigalupo" è stato un festival del gol e il Modica deve recriminare per le solite disattenzioni difensive che hanno consentito ai locali di andare già sul 3-0 dopo appena 23´. Trovato ha colpito già al 7´ su azione da calcio d´angolo, Maggioloti 3´ è fuggito in contropiede beffando la difesa scoperta; al 23´ Battaglia sfrutta un bell´invito e beffa l´estremo rossoblù. Il Modica reagisce e Costa su azione confusa soto rete accorcia per il 3-1 parziale con cui le due squadre vanno negli spogliatoi. Inizio difficile ancora una volta per il Modica che al 10´ subisce il quarto gol con Urso. Il Taormina a quel punto molla il centrocampo e il Modica si porta avanti.

Il tridente schierato da Lucenti grazie all´utilizzo dell´uruguaiano Pellegrin gratifica il tecnico rossobllù perchè proprio Pellegrin accorcia le distanze. Il Taormina colpisce la traversa ed ha ancora un paio di occasioni ma è il Modica a trovare il terzo gol in pieno recupero con Occhipinti ma è troppo tardi. Prestazione in chiaroscuro per il Modica che paga una difesa molto permeabile appena è messa sotto pressione e per una squadra che si deve salvare è handicap notevole se non decisivo.

I risultati della 10ma giornata di andata (15 nov. 2015):
Acireale-Milazzo:2-0
S. Pio X-R. Caprileone:0-2
Fc.Messina-Troina:0-1
Igea Virtus-Giarre: (rinviata a mercoledì 25)
Orlandina-A.Catania:2-0
Rosolini-Palazzolo:2-3
S. Leonzio-Viagrande:1-0
Taormina--Modica:4-3

La classifica:
Troina 21
Igea Virtus 20*
R.Caprileone 20
S. Leonzio 20**
Taormina 19
Acireale18
Palazzolo 18
Viagrande 13
Rosolini 12
Giarre 11
Milazzo 11
S. Pio X 10
Fc. Messina 8
Modica 7
Orlandina 6
A. Catania 2

* una partita in meno
** 3 punti penalizzazione