Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 700
MODICA - 15/11/2015
Sport - Volley, B2: netto il successo sul parquet di Bari contro le pugliesi

Pvt Modica batte Castellana ed è sempre più solo in vetta

Ottima regia di Gabriella Mercanti con Piscopo e Corallo martelli inesorabili sotto rete Foto Corrierediragusa.it

Grotte di Castellana Volley-Pro Volley Modica 0-3 (13/25, 19/25, 15/25)

Grotte di Castellana Volley: irlando 8, Ragone 4, Tanese 1, Lattanzio 8, Clementi 1, Salamida 5, Monna, Sibilia M, Sibilia Ma. Lib, Renna ne, Bruno Ne. All: Ciliberti

Pvt Modica: Richiusa, Mercanti 2, Cianflone 6, Cianci 2, Piscopo 16, Corallo 11, Di Emanuele 8, Vittorio lib, Gabriele ne, Licitra Ne


La Puglia porta bene al Pro Volley Modica. Dopo l´esordio vincente di Brindisi alla prima giornata ecco l´expoilt sul campo di Bari contro il Volley Castellana. Partita preparata bene e giocata anche meglio da parte del sestetto modicano contro un avversario di qualità. Gabriella Mercanti in regia ha dettato tempi e attacchi e ha trovato in Piscopo e Corallo due martelli inesorabili. E´ stato comunque l´intero gruppo a girare a mille. La regolarità di capitan Di Emanuele, la solidità di Cianflone e Cianci, l´elasticità di Vittorio che recupera palloni impossibili con il contributo che arriva dalla panchina con Licitra e Richiusa alle quali si aggiungono le sempre più convincenti Gabriele e Zaccaria.

Le modicane sono sempre state avanti fin dai primi scambi. In poco più di un´ora le modicane hanno regolato le pugliesi a cominciare dal primo set. Più combattuto il secondo set grazie al ritorno del Castellana ma il Pvt ha reagito bene e superato le padrone di casa. Dice il presidente Bartolo Ferro: "Posso dire solo di essere contento, di goderci il momento senza esaltarci troppo. Continuiamo su questa strada senza pensare alle cinque vittorie consecutive e al prima solitario in classifica. Ancora è troppo presto per fare i conti, ci sono tante altre formazioni competitive nel nostro girone. Magari prima della sosta natalizia potremo tracciare un primo bilancio e fissare i nostri obiettivi».