Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 801
MODICA - 20/10/2015
Sport - Calcio, Eccellenza: la società spiazzata da una prestazione imbarazzante

Fa male al Modica la "manita" Igea Virtus. Rinforzi subito

La squadra ha mostrato limiti atletici e caratteriali non riuscendo a reagire Foto Corrierediragusa.it

Modica disastro. La "manita" subita contro l´Igea Virtus fa male non solo per le dimensioni della sconfitta ma per le modalità con cui è arrivata. Una squadra in disarmo atletico e incapace di reagire che dimostra ua certa inadeguatezza per la categoria. I numeri, come al solito, dicono tutto. Di sei partite, il Modica ne ha vinto solo una di misura sul Giarre e perso anche male le altre, Vedi Rocca di Caprileone e Barcellona. I gol subiti sono 12 e uno solo quello realizzato che vale i tre punti finora accumulati in classifica. Un cammino da retrocessione che deve essere subito invertito. La società è intenzionata a correre ai ripari con tre elementi almeno, uno per reparto ma forse serve qualcosa di più a Lucenti perchè la panchina è corta e il campionato lungo. Domenica c´è la prima sfida salvezza perchè al "Caitina" arriva il S. Pio X, che si trova a quota sei punti. Questo Modica deve però cambiare soprattutto in avanti perchè un solo gol messo a segno, sarà bene ricordare su punizione e non su azione manovrata, testimonia povertà di gioco e di penetrazione. Lucenti segue l´attaccante uruguaiano che da qualche settimana si allena con i rossoblù ma il giocatore deve ancora essere tesserato.

E´ successo domenica:
Igea Virtus-Modica 5-0
Marcatori: 3´pt Cannavò, 13´ e 33´ Biondo, 35´st Cardia, 45´ st Mento

Modica: Campo, Terranova, Talarico, Cordova, Priola, Puglisi, Valerio K., Valerio R. , Costa, Elamraoui, Corso


Il Modica non c´è e va subito in barca. Errori difensivi grossolani, scarsa condizione atleticaa e la cinquina si spiega così. L´Igea Virtus ha maramaldeggiato ed ha messo subito le cose in chiaro.
Il primo tempo è stato un monologo giallorosso: dopo appena tre minuti Cannavo´ sfrutta un assist di Biondo e sblocca il risultato. L´Igea continua a macinare gioco e trova i colpi del ko con Biondo (13´ e 33´), costretto poi ad uscire per infortunio. Il Modica, tramortito, riesce a stento a superare la metà campo, stritolato dal pressing igeano che non lascia respiro a Elamroui e Costa.

Nella ripresa i giallorossi giocano al gatto col topo: gestione del risultato senza strafare ed un paio di accelerazioni che puntellano il risultato finale sul 5-0: all´80´ Cardia di testa su una punizione a spiovere di Mento e al 90´ proprio quest´ultimo uccella Campo con un tocco sotto misura. Il Modica fallisce anche un calcio di rigore al 41´ con Elamroui.

Le partite della sesta giornata di andata (18 ott. 2015):
S. Pio X-Milazzo: 0-2
F.C.Messina-Palazzolo:0-2
Giarre-Roocca Caprileone:3-0
Igea Virtus-Modica:5-0
Orlandina-Acireale:0-1
Rosolini-Taormina:0-1
Sicula Leonzio-A. Catania:3-0
Viagrande-Troina:1-2

La classifica:
Taormina 15
Troina 15
S. Leonzio 14
Igea Virtis 13
R. Caprileone 13
Acireale 12
Viagrande 12
Giarre 8
Palazzolo 8
Rosolini 7
S. Pio X 6
Milazzo 4
F.C.Messina 4
Modica 3
A. Catania 2
Orlandina 0