Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 474
MODICA - 29/09/2015
Sport - Calcio, Eccellenza: una squadra "apolide" senza campo e senza tifosi

Lucenti: "Bravo Modica ma è difficile andare avanti così"

Il tecnico rossoblù ha apprezzato la determinazione dei suoi uomini che ha permesso di cogliere la prima vittoria Foto Corrierediragusa.it

I primi tre punti sollevano il morale e la classifica del Modica ma il futuro resta nebuloso. Dice Gaetano Lucenti (nella foto): "E´ stata una vittoria di carattere. Abbiamo sofferto tanto ma alla fine, con grande sofferenza, ce l´abbiamo fatta. Dobbiamo ancora migliorare come condizione fisica e dal punto di vista tattico ma siamo sulla strada giusta". Il tecnico ritornerà in panchina a Viagrande domenica prossima avendo finito di scontare la squalifica e si dedicherà questa settimana a recuperare gli acciaccati. Il problema di fondo per il Modica resta legato alla disponibilità del campo sportivo e al seguito dei tifosi. La società deve risolvere al più presto la questione impianto visto che Comiso è inagibile e Modica altrettanto.

Il polisportivo della Caitina deve essere adeguato, ripulito, reso praticabile. "Noi vogliamo giocare a Modica -dice il vicepresidente Aldo Occhipinti- Lo abbiamo detto all´amministrazione e attendiamo risposte altrimenti prenderemo altre strade. Vogliamo chiarezza. Non possiamo continuare a giocare senza tifosi e senza realizzare incassi". Il Modica calcio è al momento una squadra apolide, senza casa e senza seguito, con tutti i rischi del caso. Giocare un campionato in queste condizioni è penalizzante e non promette nulla di buono pur dando atto degli sforzi della nuova dirigenza.

E´ successo domenica:
Modica--Giarre:1-0
Marcatore Cordova al 30´pt

Modica: Campo, Talarico, Giorgio, Cordova, Priola, Puglisi, Valerio K., Valerio R., Costa, Elamraoui,Corso alll. Gaetano Lucenti


Le ritrovate maglie rossoblu portano fortuna al Modica. La squadra di Lucenti ha colto infatti la prima vittoria in campionato dopo una gara sofferta. Il Giarre di Mancuso si è dovuto arrendere anche se ha lottato fino alla fine per cogliere il pari. I rossoblù hanno resistito, nonostante la loro condizione atletica ad un certo punto della gara è apparsa deficitaria. Si è giocato al Comunale di Comiso a porte chiuse per via delle varie vicissitudini occorse in settimana per l´indisponibilità del polisportivo della "Caitina" che era stata data per scontata. I giocatori hanno dimostrato matturità ed hanno giocato con il cuore lottano su ogni pallone. Gara infatti combattutissima che ha visto anche un paolo ed una traversa in finale di gara colpite dagli avversari.

Il Modica è andato in vantaggio al 30´ dopo un´occasione divorata da Corso solo davanti al portiere. Il capitano Cordova ha calciato dal limite una punizione e ha piazzato il pallone nell´angolo. Il Modica insiste e sfiora ancora il gol con Elamroui che fa fuori u paio di avversari ma conclude fuori di poco. Secondo tempo con il Giarre che rinviene e tenta il tutto per tutto. Il Modica argina a centrocampo con i fratelli Valerio e Cordova. La barriera tiene ma Campo trema su un paio di conclusioni. Alla fine è festa per tutti e Gaetano Lucenti si complimenta con i suoi giocatori.

I risultati della terza giornata (27 sett. 2015):
Acireale-Igea Virtus: 1-1
A. Catania-Rocca di Caprileone:0-0
Milazzo-Viagrande:0-1
Modica--Giarre:1-0
Orllandina-Fc: Messina:1-3
Palazzolo-S. Leonzio:1-1
Spp. Taormina-S.. Pio X:3-2
Troina-Rosolini:3-1

La classifica:
Troina 9
Sp. Taormina 9
R. Caprileone 7
S. Pio x 6
Viagrande 6
Acireale5
Rosolini 4
Igea Virtus4
Modica 3
Fc Messina 3
Palazzolo 2
Giarre 2
S. Leonzio 2
A. Catania 2
Milazzo 1
Orlandina 0