Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1395
MODICA - 28/07/2008
Sport - Volley femminile serie B1 - La nuova squadra prende forma

La Pvt prende Ramona Ghisleni, è il terzo acquisto della società

Varesina, classe 85’, 174 com, esperienze importanti in B1 Foto Corrierediragusa.it

Ramona Glisleni (nella foto) è il terzo acquisto del Pvt Modica che si appresta al campionato di B1 femminile. La Ghisleri è varesina, classe 85’, 174 com, esperienze importanti in B1 con il Flero ed il Lamezia. Glisleni sarà la palleggiatrice-regista della formazione modicana ed è stata voluta dal coach Rossano Bertocco. Oltre alla Glisleni il presidente Enzo Garofalo ha già messo a segno i colpi di Pierangeli e Corallo per una formazione che si annuncia giovane e competitiva.

« L’innesto di Ghisleni risulterà per noi di grande importanza- dice Bertocco- Stiamo lavorando ad un progetto pluriennale, senza grandi proclami, ma programmando con grande attenzione sia quello che vuole essere il nostro presente immediato che il futuro prossimo. L’arrivo di tre giocatrici classe 1985, tutte e tre con solide esperienze alle spalle, è segno delle intenzioni e dei programmi della società ; con l’arrivo di Ghisleni abbiamo raggiunto un traguardo importante, un tassello di grandissima qualità strappato alla concorrenza per continuare a completare il nuovo mosaico di squadra che andrà completandosi a breve».

La Federazione ha intanto comunicato l’effettiva stesura dei quattro gironi della serie B1 femminile. Nel girone D saranno solo tre le società siciliane: la PVT Pam Club Modica, la neopromossa Messina e Marsala che ha acquisito ancora il titolo dopo la retrocessione sul campo, mentre Aragona ha ceduto i suoi diritti sportivi e farà la B2. Tre anche le squadre calabresi, Rossano, Soverato e la neopromossa Lamezia, mentre saranno solo due le pugliesi: l’altra neopromossa Valenzano e Brindisi.

Sicure protagoniste le quattro campane tra cui le favoritissime Pontecagnano e Mercato S. Severino, oltre alla neopromossa Napoli e al S. Giorgio del Sannio che ha acquisito il titolo dopo essere retrocessa. Nel girone D è stata inserita anche la temibile Potenza, mentre l’ultimo posto vacante è stato assegnato a Montesilvano per un girone ancora tutto da scoprire con molti movimenti di mercato da portare ancora a termine per quasi tutte le compagini.