Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 995
MODICA - 18/08/2015
Sport - Calcio, Eccellenza: continuano gli allenamenti all "Comunale" di Acate agli ordini di Lucenti

Giovani di belle speranze per il Modica. Pluchino è il direttore sportivo

Tutti i giocatori rossoblù della passata stagione hanno dato forfait. Primo impegno ufficiale il 30 a Rosolini per la Coppa Sicilia Foto Corrierediragusa.it

Il Modica ha affidato a Franco Pluchino (nella foto)la costruzione della nuova squadra. Il gruppo dirigente acatese ha scelto l´ex ds del Comiso della scorsa stagione con il preciso mandato di assemblare una squadra in tempo utile per l´esordio in Coppa Sicilia domenica 30 a Rosolini. Alla luce del rifiuto di tutti i componenti modicani e non della rosa dello scorso anno Pluchino ha intanto puntato sul portiere Campo, classe 97´, lo scorso anno al Comiso, che ssi affiancherà a Zambuto, ex Acate.

Oltre ai difensori Guarino e Terranova, si sono aggregati anche l´esterno destro Tallarico, il centrocampista Petino, il terzino Nicita, 18 anni, l’attaccante Eterno, 18 anni, Occhipinti, 17 anni, Margarini, 21 anni, Pappalardo dal Paternò, centrocampista di 18 anni, e l’attaccante Mancuso. Presi anche Magarini e Di Giovanni e trattative avviate con il difensore Priola, il centrocampista Lunetto e gli attaccanti Comparato e Omolade.

Gaetano Lucenti ha chiesto una rosa di almeno venti giocatori per affrontare il campionato senza patemi d´animo ma avrà l´arduo compito di organizzare una squadra del tutto nuova con tutti i rischi del caso. La squadra continuerà ad allenarsi al comunale di Acate in attesa che si chiarisca la situazione del polisportivo della Caitina relativamente alla funzionalità ed agibilità. Il vicepresidente Aldo Occhipinti si è detto disponibile a giocare sul terreno di gioco modicano ma chiede precise garanzie che dovranno essere assicurate prima del ritorno di coppa in casa previsto per il 6 settembre.