Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 937
MODICA - 01/08/2015
Sport - Scherma: il collegiale presso la struttura di contrada Catagirasi dal 27 settembre al 23 ottobre

Le nazionali di scherma si alleneranno a Modica

L’evento presentato dal presidente della Fis, Giorgio Scarso, che dice: "La nostra non è una federazione chiusa e la portiamo laddove è bene accolta e dove potrà ancora crescere" Foto Corrierediragusa.it

La scherma italiana si trasferisce a Modica per quattro settimane. Le squadre nazionali di spada, fioretto, paraolimpica e sciabola terranno i fatti i loro allenamenti collegiali presso il PalaScherma di contrada Catagirasi a cominciare dal 27 settembre (spada) a seguire il fioretto dal 4 ottobre, la paraolimpica dal 10 ottobre e a concludere la sciabola dal 17 per concludere il 23 ottobre. Al collegiale parteciperanno tutti i campioni delle varie specialità e tutti i nazionali. In tutto 26 medaglie olimpiche e sei medaglie paraolimpico oltre ad altri atleti di tredici nazioni provenienti da ogni parte del mondo, che parteciperanno agli allenamenti.
L’evento è stato presentato dal presidente della FIS, Giorgio Scarso (nella foto) e dal presidente della Pro loco Scherma Modica, Maria Monisteri, società che farà gli onori di casa.

"La Fis -ha detto il presidente Giorgio Scarso- con questo evento ha confermato la scelta che da tempo si è data: quella di dispiegare anche fuori dai luoghi canonici l’attività della scherma italiana. L’ottobre modicano si inquadra in questa logica. La nostra non è una federazione chiusa e la portiamo laddove è bene accolta e dove potrà ancora crescere. Abbiamo fatto la scelta di Modica per quello che ha rappresentato e rappresenta per la scherma italiana e abbiamo fatto sintesi con il comune che dovrà solo fornirci i servizi per il resto sarà per l’ente una gestione a costo zero.

Per Modica sarà un’occasione unica: oltre ai grandi campioni della scherma.) avremo la presenza dei responsabili dell’Alitalia, della Ferrero e di Robe di Kappa sponsor che ci seguono come quelli che operano in sede locale che non ci hanno fatto mai mancare il supporto economico e incoraggiamenti».
L’ufficio stampa della Fis ha organizzato per l’occasione un educational con tre giornalisti di testate nazionali, un cineoperatore e un fotografo per documentare i momenti più importanti di questo evento.