Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 222
MODICA - 28/05/2015
Sport - Calcio, Eccelenza: i dirigenti incontreranno anche lo staff di una società del siracusano

Modica in alto mare, A. Gela e Palazzolo chiedono il titolo sportivo. Si farà?

Il duo Bellia-Failla vuole rientrare dei circa 50 mila euro di debiti ma non ha ancora trovato un acquirente credibile Foto Corrierediragusa.it

Il Modica cerca ancora un´acquirente. Un primo incontro con i dirigenti di una società del siracusano, si tratta del Palazzolo, è stato fissato dal presidente Pietro Bellia e dal suo vice Sebastiano Failla (nella foto: da sin.). Un incontro informale per capire quali sono le reali intenzioni dell´interlocutore, successivamente i due dirigenti modicani incontreranno lo staff dell´Atletico Gela che è l´altra squadra interessata al titolo del Modica.

La vendita del titolo è infatti l´obiettivo che si propone l´attuale presidente Pietro Bellia alla luce del fatto che nessun interesse è stato dimostrato dalla classe imprenditoriale locale nonostante i tanti appelli lanciati. Dice il vicepresidente Sebastiano Failla: "Dobbiamo chiudere entro il 25 giugno, giorno in cui per regolamento bisogna formalizzare eventuali passaggi del titolo di proprietà. A Modica non abbiamo avuto alcun riscontro e ci stiamo dunque preparando ad una serie di incontri per valutare le varie proposte". Tutto da verificare se l´operazione vendita potrà andare in porto visti i vincoli posti dal regolamento che prevedono la contiguità geografica per l´acquirente eventuale del titolo.

Tutto resta comunque sospeso e non è detto che i vari contatti portino al risultato auspicato dai dirigenti rossoblù, il cui scopo è quello di rientrare dai debiti eredati dalla precedente gestione, circa 50mila euro. La situazione del Modica Calcio è seguita da vicino a Palazzo S. Domenico e non è detto che l´amministrazione non faccia qualche passo non tanto per rilevare la società, missione che non rientra tra quelle di un ente pubblico, quanto per impedire il trasferimento, la conseguente perdita del titolo sportivo ed eventualmente favorire l´ingresso di un nuovo gruppo dirigente.