Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 632
MODICA - 17/03/2015
Sport - Volley, serie C: primo posto ormai blindato per ilsestetto di Cutrona

A Catania 12ma vittoria consecutiva per il Pvt Modica

La squadra si prepara ormai mentalmente alla fase play off promozione Foto Corrierediragusa.it

Pgs Juvenilia Catania-Pro Volley Team Modica: 0-3 (15-25, 21-25, 20-25)

Pvt Modica: Licitra 11, Cianflone 10, La Rocca 3,Piscopo 7, Zaccaria 7, Di Emanuele 11, Cassibba 1, Arrabito 3, Giunta ne, Mazzeo ne, Fiore ne,. Drago lib. All: Cutrona


Pro Volley Team sempre più lanciato. Al Palaclan di Catania le modicane hanno travolto il Pgs Juvenilia cogliendo la 12ma vittoria consecutiva di questo campionato. A cinque giornate dalla fine non ci sono dubbi sul primo posto anche se ogni punto è preziosissimo in ottica playoff visto che per gli spareggi promozione conterà anche la classifica e il numero di punti conquistati nel girone. Quindi vietati cali di concentrazione per non pregiudicare in futuro un cammino fin qui inappuntabile.

A Catania la partita è stata utile per Ennio Cutrona per dare minutaggio prezioso agli elementi che, causa infortuni, hanno giocato di meno in questa stagione. La Rocca e Cassibba (nella foto) che ha marcato l´ultimo punto, in particolar modo quest´ultima fuori per tantissimo tempo, potranno tornare utili alla causa. Migliori marcatrici dell´incontro, durato poco più di un´ora , sono state Rosmina Licitra e Giuliana Di Emanuele. Daniela Cianflone ha contribuito coni suoi 10 punti al successo esterno.

"Avanti così - è il commento del direttore sportivo Enzo Garofalo - stiamo trovando la migliore condizione proprio quando si avvicina il momento più difficile della stagione. Sappiamo che la strada verso la promozione è ancora lunghissima ma forze ed energie per andare avanti ne abbiamo in abbondanza".