Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1368
MODICA - 10/03/2015
Sport - Calcio, Eccellenza: l’ennesima sconfitta dei rossoblù apre la crisi

Modica condannato ai play out, ora serve solo il piazzamento migliore

Restano quattro partite da giocare, in casa con Vagrande e Vittoria, fuori con Taormina e Castelbuonese Foto Corrierediragusa.it

La sconfitta di Giarre apre la porta dei play out al Modica. Non c´è ancora la certezza matematica ma con Paternò e Giarre a 29 punti, ben cinque di distacco dai rossoblù,è presumibile che nelle quattro gare che restano da giocare e con un rulino di marcia come quello dei rossoblù ,sarà difficile recuperare. Tra l´altro ci sono da affrontare le trasferte di Taormina e soprattutto Castelbuono e con il ruolino di marcia dei rossoblù, dieci sconfitte su dodici trasferte, c´è poco da stare allegri.

La prospettiva è del tutto nuova e sicuramente non ipotizzata già alla fine del girone di andata quando il Modica era alle spalle della zona play off. Poi la rivoluzione della squadra, la crisi societaria ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Ora bisogna solo pensare a conquistare la migliore posizione per la disputa dei play out perchè giocare in casa e coni due risultati a disposizione è grande vantaggio. Ma visto come vanno le cose bisognerà anche guardarsi dietro perchè c´è un Rosolini in recupero ed il Modica è in caduta libera. A Giarre, così come ad Acireale nel recupero, sono emerse le solite pecche difensive e soprattutto l´incapacità di andare in gol. La mancanza di Okolie si è sentita e l´assenza perdurante di Panatteri è il grande mistero di queste ultime partite.

E´ chiaro a questo punto che bisognerà vincere almeno le due gare interne,domenica prossima con il Viagrande e la penultima di campionato con il Vittoria, per non cadere nella disperazione. Il dato più sconfortante, oltre ai risultati tecnici, è la perdita di identità della squadra, la confusione societaria, la mancanza di prospettive per il futuro.

E´ successo domenica:
Giarre-Modica: 2-1
Marcatori: 5´ pt Aleo, 12´st Filicetti, 25´st Aleo

Modica: Cantone, L.Paolino, Iabichella, Pianese, Ravalli, Gatto, Nassi, Rosi, Sigona (30´st Adamo), Filicetti, Orlando Conti(C. Paolino 20´st)


In caduta libera senza rete. Il Modica a Giarre colleziona la quinta sconfitta in sei partite, un solo punto racimolato, e si ritrova in piena crisi. Sul campo etneo ancora una volta i rossoblù sono stati incapaci di difendere il pari che pure avevano riacciuffato ed un paio di leggerezze difensive hanno condannato la squadra di Filicetti. E´ dunque crisi profonda ed è difficile vedere una luce in fondo al tunnel nel quale il Modica è entrato negli ultimi due mesi. Filicetti (nella foto di Maurizio Melia) ha dovuto fare a meno di Okolie, infortunatosi ad Acireale, e di Lao, che ha accusato un risentimento poco prima della gara. Pochi i cambi per l´allenatore che si è affidato, giocoforza ai giovani. La mancanza di peso in campo si è sentita subito perchè il Modica è andato sotto già dopo 5´. Aleo trova una palla sporca al limite e con un pallone morbido sorprende un incerto Cantone. Comincia qui la ricorsa rossoblù affidata a Conti e Sigona con Filicetti a supporto. Il Modica lotta e al 40´ Gatto ci prova da fuori ma Scordino smanaccia fuori.

Nella ripresa Filicetti rimette in corsa i suoi compagni con una magistrale punizione dal limite che non lascia scampo a Scordino. E´ il 12´ e una squadra battagliera e grintosa dovrebbe fare di tutto per tenere il risultato. Ci pensa ancora Aleo a beffare prima Paolino sullo scatto e poi Catone con un tiro velenoso. E´ il vantaggio giarrese che il Modica non riesce a recuperare.

Le partite della 11ma giornata di ritorno (8 mar. 2015):
Castelbuonese-Siracusa:1-1
Vittoria-S. Pio X:0-0
Taormina-Scordia:1-5
Rosolini-Acireale:2-1
Città Messina-Igea Virtus:0-2
Giarre-Modica:2-1
Viagrande Paternò:2-3
Riposa:Milazzo

La classifica:
La classifica:
Siracusa 53
Scordia 51
Milazzo 42
Igea Virtus41
Acireale 39
Castelbuonese 38
Viagrande 34
S. Pio X 34
Giarre 29
Paternò 29
Vittoria 27
Città Messina 26
Modica 24
Rosolini 21
Taormina 10