Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 900
MODICA - 06/02/2015
Sport - Calcio, Eccellenza: rossoblù reduci da 2 sconfitte e sono ai margini della zona play out

Deve fare risultato tutti i costi il Modica nel derby con il Rosolini

La società ha richiamato tecnico e giocatori al massimo impegno per evitare figuracce come quella di domenica scorsa a Paternò. Squalificato Iabichella Foto Corrierediragusa.it

Seconda trasferta consecutiva per il Modica. I rossoblù affrontano il Rosolini in un match dai tanti risvolti. Si tratta di un derby sempre molto sentito e cade in un momento delicato del campionato visto che le due squadre sono impegnate per evitare i play out. Il Rosolini è reduce dal risultato positivo di Vittoria ed ha dimostrato di essere in salute. Il Modica ha perso a Paternò in malo modo e la società ha richiamato tutti all´ordine. Dice il presidente Pietro Bellia: "Dobbiamo fare risultato a tutti i costi,non ci possiamo permettere di perdere ancora. La squadra deve dare il massimo e deve essere concentrata al massimo".

Il presidente ha avuto un confronto con Gianluca Filicetti per cercare di capire il momento no della squadra e soprattutto dei cali di tensione in campo. Il tecnico ha garantito il massimo impegno ma un passo falso a Rosolini complicherebbe tutto. E´ probabile che Filicetti schieri una squadra più coperta per proteggere la difesa che risulta la terza più perforata del campionato. Niente più tridente in avanti ma solo la coppia Okolie-Panatteri mentre Ravalli potrebbe essere riportato sulla fascia mediana o come esterno difensivo per dare spessore ed esperienza al reparto arretrato anche perchè mancherà Iabichella che deve scontare il turno di squalifica. I tifosi dal loro canto hanno capito il momento difficile del Modica e si sono organizzati per sostenere i propri beniamini sulle tribune del "Consales". Per tirare il Modica fuori dai guai serve un pò di tutto e soprattutto uno sforzo in più.