Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 980
MODICA - 20/11/2014
Sport - Tennis: i giovani del maestro Dario Mallia hanno battuto il T.C. S. Angelo di Licata

Esordio vittorioso per il Tennis Club Modica in B invernale

Giovanni Veca, Corrado Melilli e Michelangelo Cappello si sono fatti onore. Prossimo impegno nel derby contro il Matchball Modica Foto Corrierediragusa.it

Ottimo inizio degli atleti del Tennis Club Modica che militano nella serie B regionale invernale. nella prima giornata della regular season i modicani hanno ospitato sui propri campi il T. C. Sant´Angelo di Licata. Gli atleti della Contea, orfani del Maestro Dario Mallia, di Franco Galota, Francesco Celestri, Ivan Cappello e Giorgio Sichera, schieravano il 4.1 Giovanni Veca, il 4.2 Michelangelo Rizza ed il suo pariclassifica Corrado Melilli. Tutti e tre i giocatori di casa hanno sfoderato una prestazione superlativa, con in testa Giovanni Veca che ha giocato in maniera convincente contro il 3.5 Davide Potenza, servendo sempre al meglio e gestendo con attenzione i momenti importanti del match, finito sul 6/3 7/6.

Nel secondo incontro Michelangelo Rizza è partito male col giovane Alessandro Salerno, classe 99, 4.1, andando sotto per 3/0, ma poi prendeva subito le misure al suo avversario servendo benissimo con molti ace in tabellino, e sciorinando il suo ormai collaudato serve and volley. Netta la supremazia dimostrata con un rapido 6/4 6/2 in suo favore. Nel terzo singolare era Corrado Melilli che non lasciava scampo al 4.1 Giuseppe Licata, che chiudeva facilmente per 6/2 6/0 in suo favore. Sul 3/0 per i modicani era il doppio Veca -Rizza a decretare il 4/0 finale con un netto 6/3 6/2 sulla coppia Potenza-Licata. Domenica turno di riposo e poi il Tennis Club Modica ospiterà il Matchball Modica per un derby casalingo molto sentito.
Intanto arriva una bella notizia per i colori modicani, da parte di Giovanni Cassibba, 3.2, che dopo essere stato ammesso al master regionale di terza categoria, che vede ai nastri di partenza i migliori otto giocatori del circuito regionale, ha raggiunto la finale dopo aver sconfitto ai quarti il 3.2 Alessio Siringo, ed in semifinale il 3.4 Luca Potenza, mentre in finale ha dovuto cedere a Sebastiano Giustolisi, 3.2 per 6/4 6/2.