Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 755
MODICA - 16/06/2008
Sport - Calcio serie D - Il nuovo corso del Modica

Il presidente Radenza: "Con
Melchionna discorso chiuso"

La dirigenza alla ricerca del nuovo allenatore Foto Corrierediragusa.it

« Con Melchionna il discorso è chiuso. Mi ritengo libero da ogni vincolo e sto già cercando il nuovo tecnico del Modica». Riccardo Radenza (nella foto), presidente del Modica, ha le idee chiare sul futuro della squadra rossoblù.

« Entro questa settimana perfezioneremo l’ingaggio del nuovo tecnico. Abbiamo delle discussioni in corso con tre allenatori. Due sono esperti della categoria e si sono detti disponibili a guidare il Modica. Il terzo è un giovane emergente che abbiamo sondato per verificare la sua disponibilità. Niente è stato perfezionato ancora ma tra pochi giorni metteremo nero su bianco».

Corrado Vaccaro, ex portiere di Acireale e Ragusa, l’anno scorso al Rosolini in Eccellenza, è il tecnico con il quale il Modica ha avuto un approccio e con il quale si Radenza potrebbe concludere visto che risponde alle caratteristiche volute dal presidente ma anche dal direttore sportivo Luigi Galazzo. Proprio Galazzo è uno dei sostenitori della ipotesi Vaccaro che avrebbe anche il pregio di ammortizzare i costi visto che si tratta praticamente di un «locale».

Radenza farà un sondaggio tra i giocatori più esperti per capire la loro disponibilità a restare al Modica sotto la guida di Vaccaro o di un altro tecnico visto che molti dei giocatori rossoblu hanno come procuratore Alessandro Cicchetti con il quale il presidente Radenza ha interrotto il rapporto insieme a quello di Melchionna.

« Sono rimasto sorpreso dalle dichiarazioni di Melchionna ? dice il presidente ? Ha parlato di dimissioni irrevocabili e non si è degnato di comunicarmelo. Non mi ha mai cercato nonostante ci fosse un accordo per proseguire il rapporto con il Modica calcio». Questa settimana sarà dunque decisiva sia per l’accordo con il nuovo allenatore sia per la conferma dei giocatori che costituiscono l’asse portante della squadra; Polessi, Filicetti, Chiavaro, Montalto, Gay,Calabrese, sono riconfermati a meno di un loro disimpegno.

Radenza pagherà questa settimana l’ultimo stipendio della stagione scorsa ed imposterà quella nuova che per forza di cose sarà all’insegna del contenimento delle spese e della valorizzazione dei giovani visto che il presidente non ha trovato, almeno finora, alcun sostegno da parte di imprenditori e forze sociali. Proprio questa potrebbe essere la ragione dell’interruzione del rapporto con Melchionna che invece aveva chiesto il rafforzamento della squadra per puntare alle prime posizioni della classifica.