Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 907
MODICA - 30/09/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: il primo successo casalingo galvanizzza tifosi e squadra

Modica più sereno ma da completare, in arrivo centrocampista per Filiccetti

Dopo gli abbandoni di Valerio, al Ragusa, e Iozzia infortunato, la società è intenzionata a correre ai ripari Foto Corrierediragusa.it

Gianluca Filicetti (nella foto: a dx con Buscema e Pianese) è in attesa di un centrocampista. La società ha già preso i suoi contatti ed in settimana un giocatore di origine ivoriana con un recente passato in Lega Pro sarà a disposizione del tecnico che deciderà poi il da farsi. Tutto è ancora da definire, anche se il giocatore è disponibile al trasferimento dalla sua residenza bergamasca, ma la società rossoblù è entrata nell´ordine di idee di rinforzare la rosa dopo gli abbandoni di Valerio, passato al Ragusa e di Iozzia che ha praticamente concluso la sua stagione per via del grave infortunio ai legamenti.

Il reparto è così deficitario in termini di uomini e bisogna correre ai ripari anche se il tecnico ha avuto parole di apprezzamento per tutti i suoi compagni e particolarmente i giovani: "Contro il S. Pio X ho visto giovani motivati e pronti a lottare. Ce n´erano in campo ben sei e tutti hanno fatto la loro parte dimostrando attaccamento alla maglia e sacrificio. Complimenti a loro, ne avremo bisogno nel corso del campionato che si presenta molto difficile. Noi stiamo bene ma dobbiamo lavorare e dare tutto".I tifosi hanno apprezzato la prestazione della squadra e gli ultrà alla fine hanno applaudito a scena aperta tutta la squadra che si è recata sotto la tribuna per salutare.

Un filo riannodato con tutta la tifoseria che per la prima volta ha avuto modo di vedere la squadra all´opera. Domenica i rossoblù sono impegnati in trasferta sul campo dello Scordia e poi avranno a disposizione due partite casalinghe, Paternò dell´ex Polessi e il derby con il Rosolini.

E´ successo domenicaa:
Modica-S.Pio X Catania: 1-0
Marcatore: 45´pt Buscema

Modica: De Miere 6, Paolino 6, Cassibba 6, Buscema 7, Pianese 7, Lao 6, Sella 6, Valerio 6 (26´st Sabellini 5), Okolie 6(40´st Sigona s.v.), Filicetti 7, Porto 5

S. Pio X Catania: Romano 6, Monteforte 5 (30´pt Di Marco 6, 20´ st Caruso S.), Sapienza 6, Doccula 6, Pistorino 6, Nicostra 6, Vadalà 5 (11´st Garufi 5), Caruso N. 6, Conte 5, Costa 6, Ranno 6

Arbitro: Tremolada di Monza 6


Il Modica fa un bel regalo ai suoi tifosi vincendo la prima partita casalinga. Successo di misura che va oltre il gol realizzato perchè i rossoblù hanno costruito varie azioni da gol, si sono visti negare un rigore, ed hanno tenuto il campo. C´era sete di rivincita nella squadra per le due sconfitte consecutive e si è visto in campo da subito una squadra aggressiva e vogliosa di riscattarsi. Filicetti ha operato scelte ben precise per vincere la partita. Ha puntato sul giovanissimo De Miere in porta al posto di Limone per potere schierare un attacco più esperto e "pesante" e la scelta si è rivelata azzeccata.

Il 4-4-3 ha avuto in Filicetti e Buscema i punti di riferimento a centrocampo con la coppia Lao-Pianese a dare sicurezza difensiva ed Okolie lottatore su tutti i palloni. Buscema ha realizzato il suo primo gol in rossoblù con un tiro chirurgico che è valso i tre punti. Un´iniezione di fiducia dunque non solo per il morale ma anche per i riflessi in classifica. Certo la squadra è da completare perchè manca qualcosa a centrocampo in termini di ricambi ma il Modica ha dimostrato che può dire la sua anche con una squadra tosta e di mestiere come quella catanese.

Al 15´ schema da calcio d´angolo con Buscema che fa velo per Filicetti ma lapalla è alta. Al 18´ occasionissima per Buscema che riceve tutto solo nell´area piccola, sistema la palla ma la manda altissima.
Il centrocampista si rifà allo scadere di tempo quando Okolie lavora una palla al centro area e la serve dietro per Buscema che piazza il piattone nell´angolo lontano facendo gonfiare la rete( nella foto di MAURIZIO MELIA).

Nella ripresa è Porto al 6´ a servire una palla invitante ad Okolie sottorete, tiro secco da un metro ma Sapienza blocca alla disperata sulla linea con il corpo ma anche con le mani. L´arbitro lascia correre. Al 13´ Ranno fugge sulla destra e mette in mezzo un pallone pericolosissimo che attraversa tutta l´area piccola senza che nessuno intervenga. E´ l´unica occasione da rete degli ospiti nel corso della gara. Ci provano ancora Filicetti al 32´ e Sella al 41´ che mette appena fuori. Vince il Modica con merito.

I risultati della 4a di andata (28 sett. 2104):
Acireale-Igea Virtus:0-0
Rosolini - Taormina 0 - 2
Giarre - Castelbuonese 0 - 1
Misterbianco - Città di Siracusa 0 - 3 a tavolino
Modica - San Pio X 1 - 0
Paternò - Città di Scordia 1 - 0
Viagrande - Vittoria 0 - 1 (sospesa)
Milazzo - Città di Messina 2 - 1

La classifica:
Milazzo 10
Igea Virtus 10
Siracusa 7
Scordia 7
S:Pio X 7
Castelbuonese 6
Città Messina 6
Modica 6
Viagrande 6*
Modica 6
Vittoria 5*
Giarre 4
Paternò 4
Taormina 3
Rosolini 0
Misterbianco -1

*Vittoria e Viagrande un partita in meno