Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 999
MODICA - 11/06/2008
Sport - Volley femminile serie B1 - Parla il patron Enzo Garofalo

Stagione fallimentare per la Pvt Modica: lo pensa il presidente

"Sono molto deluso. Non c’è molto da ricordare" Foto Corrierediragusa.it

« Sono molto deluso, di questa stagione non c’è molto da ricordare. Solo la salvezza della squadra di serie C; per il resto è stato un flop sia per la prima squadra sia per il settore giovanile».

Il presidente del Pvt Modica (nella foto lo staff al completo) Enzo Garofalo non nasconde la verità sulla stagione 2007-2008 che ha visto le modicane piazzarsi al decimo posto nella classifica di serie B ed arrivare appena alle fase interprovinciali per il settore giovanile.

Il Pro Volley era partito con traguardi ambiziosi per la prima squadra ed aveva attrezzato una squadra di tutto rispetto con gli acquisti di Casoli e Spataro che provenivano da esperienze di A 2. « Casoli è stata al di sotto delle aspettative ? sottolinea il presidente Garofalo ? Anche la Spataro e le altre atlete, Lodolini,Ghersetti, non sono state all’altezza. Diciamo che è mancato il gruppo; buoni elementi che non hanno fatto squadra. Tutto questo ci ha portato ad un decimo posto con una striscia di sette sconfitte consecutive ed un cambio tecnico».

Anche nel settore giovanile le attese sono state deluse visto che il sestetto modicano non ha raggiunto le fasi nazionali che lo avevano visto protagonista nella stagione precedente.

Il presidente annuncia per il prossimo anno l’operazione pulizia. « Non confermiamo nessuno e ripartiamo da zero puntando prima di tutto sulle qualità umane e poi su quelle sportive. Le uniche confermate sono quattro giovani , Cavarra, Saltalamacchia, Susino e Baschetto. Confermato anche il tecnico Rossano Bertocco che si sta già dando da fare sul mercato. Punteremo sui giovani e svilupperemo un progetto biennale. Un campionato di transizione per il prossimo anno e poi qualcosa di importante tra due anni; vogliamo stare con i piedi a terra.»

Enzo Garofalo si sta guardando attorno per portare nella società nuove forze e soprattutto garantirsi risorse economiche. « Lo scorso campionato abbiamo speso tanto e incamerato poco. Ora spero che qualcuno ci dia una mano. Non intendo ripartire se non avremo aiuti e sostegno perché da solo è difficile sostenere un campionato impegnativo come la B».