Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 792
MODICA - 21/08/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: ultima amichevole prima dell’esordio in Coppa Italia contro il Vittoria

Il Modica si muove bene a Gela. Candiano leader e Okolie debutta

Il risultato finale, 3-2 per i locali, non inganni. La formazione modicana ha mostrato una buona forma Foto Corrierediragusa.it

Candiano fa due gol e dirige a centrocampo, Okolie fa il suo esordio in rossoblù. Sono queste le due note salienti dell´amichevole disputata dal Modica al "Vincenzo Presti" di Gela (nella foto). Un´amichevole informale che è tuttavia servita a Filicetti e Schiavo per tirare le somme delle prime tre settimane di preparazione in vista dell´esordio ufficiale di domenica nel derby di Coppa Italia contro il Vittoria. Le risposte sono state positive perchè i rossoblù hanno tenuto il campo ed imposto il loro gioco.

Il risultato finale, 3-2 per i locali, non inganni perchè i cambi e gli avvicendamenti in campo alla fine hanno pesato. Nel primo tempo la squadra si è mossa bene con un assetto che potrebbe essere quello tipo. Limone in porta con Paolino e Iabichella esterni, Pianese e Cassibba centrali. A centrocampo spazio per Maiko Candiano (il giocatore si allena da una settimana con il gruppo rossoblù) che ha preso il comando delle operazioni ed ha realizzato i due gol del vantaggio rossoblù.

Candiano tuttavia non conosce ancora il suo futuro anche se il Modica è interessato a a trattenerlo. Il giocatore aspira a palcoscenici più importanti e tutto si risolverà a giorni. Altra nota positiva la presenza in campo del nigeriano Charlie Okolie che dopo due settimane di preparazione ha tenuto per i 90´. Attaccante di peso e movimento che si è integrato con Alex Porto. Il Modica dunque cresce ed anche i tanti giovani mandati in campo nella ripresa hanno fatto la loro parte. La preparazione riprende in vista della gara di domenica e poi sarà campionato.