Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 894
MODICA - 06/08/2014
Sport - L’impresa dell’atleta modicano unica in tutta Europa

Body building duro ma naturale con Roberto Paolino

L’atleta è stato seguito da un’ equipe di esperti Foto Corrierediragusa.it

Come praticare body building senza uso di sostanze vietate o anche di quelle lecite, comunque artificiali, ma solo con il duro allenamento e una dieta ferrea. E’ il risultato conseguito dall´atleta modicano 36enne Roberto Paolino (foto), al termine di una preparazione durata ben undici mesi. Una impresa unica in tutta Europa. «Ho voluto lanciare un messaggio a tutti e in particolare ai ragazzi – ha detto Paolino – che intendono fare body building, dimostrando che ciò è possibile in modo assolutamente naturale, senza l’aiuto spesso controproducente di sostanze artificiali». L’impresa di Roberto Paolino è confermata dalle analisi sostenute in laboratori specifici e inviate ai carabinieri del Nas. «Anche questo sport può essere sano – dice Paolino – e io ho voluto dimostrarlo. Tutto ciò che viene venduto a coloro che vogliono emergere in questo sport, nel lungo periodo, causa problemi di salute anche gravi. Ecco perché ho scelto questo percorso – conclude Paolino – perchè non voglio che si associ il body building con doping, amminoacidi, creatina e tutto il resto».

L´atleta è stato seguito da un’ equipe di esperti composta dal nutrizionista Emanuele Rubino, dal medico sportivo Antonella Celestre e dai preparatori Fabio Giunta e Stefania Zuppardo.