Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1174
MODICA - 19/07/2014
Sport - Volley: le due società sono retrocesse nella scorsa stagione ma hanno la possibilità di risalire

Volley Modica e Pvt possibili ripescaggi. Funzionerà?

Serve un progetto credibile e soprattutto risorse pernon incappare negli errori del più recente passato Foto Corrierediragusa.it

Volley Modica e Pro Volley Team ritornano nei campionati da cui sono retrocessi. Manca solo l´ufficialità, che dovrebbe arrivare a fine mese, ma la squadra maschile, retrocessa in serie C,militerà di nuovo in B2, ed il Pro Volley Team, caduto in D dopo lo spareggio play out, sarà ai nastri di partenza della serie C dove ritroverà le concittadine del Volley Modica femminile. Il Pvt sarà ripescato grazie al fatto di essere la prima società nella speciale classifica delle retrocesse e grazie ai larghi vuoti creatisi nella serie C; stesso discorso, o quasi per il Volley Modica, che è secondo in graduatoria, dopo Vibo Valentia, e può trarre vantaggio dal ritiro o dalla scomparsa di alcune società.

Il problema comune alle due società modicane è ora quello di come ripartire. Sia il Volley Modica sia il Pvt sono infatti affondati per mancanza di risorse, per la necessità di affidarsi ad atleti giovanissimi e senza alcuna esperienza o quasi. Campionati giocati al minimo sindacale con risultati negativi. Per lunghi tratti del campionato di B2 il Volley Modica è rimasto a secco di vittorie ed il Pvt ha avuto un declino inesorabile e netto non degno di una società blasonata. Per rimettersi in gioco con un minimo di dignità servono dunque nuovi dirigenti, risorse fresche e nuovi entusiasmi. I dirigenti delle due società ed in particolare i direttori sportivi, Giorgio Scavino da una parte ed Enzo Garofalo dall´altra, sono alla ricerca di sponsor, di imprenditori disponibili a mettersi in gioco ed investire.

Partita difficile per tutti ma i ripescaggi vanno onorati al meglio e bisogna rientrare in gioco. Riaffidarsi a giovani di belle speranze ma di scarse motivazioni ed esperienze farebbe ripiombare le due società in un calvario che non meritano. Quindi attenzione prima di fare il grande passo perchè gli annunci e gli entusiasmi estivi potrebbero essere un boomerang.