Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 754
MODICA - 26/05/2014
Sport - Raduno in preparazione degli Europei di Strasburgo

Ritorno a Modica per la Nazionale di Scherma

Già nel 2011 la squadra femminile e maschile avevano scelto il Palascherma come sede per gli allenamenti. La presentazione alla città la sera del 2 giugno Foto Corrierediragusa.it

La nazionale di scherma ritorna a Modica. Sedici atleti saranno infatti presenti al raduno in programma dal lunedì 2 a venerdì 7 in preparazione dei campionati europei 2014 che si tengono a Strasburgo dall´8 al 15 dello stesso mese. Sono stati il presidente della Fis, Giorgio Scarso e la presidente della Conad Scherma Modica, Maria Monisteri (foto) a presentare questo importante evento dopo l´esperienza del giugno 2011. In quell´occasione il ritiro modicano portò bene agli azzurri che conquistarono ottimi primi posti nelle gare individuali e nel fioretto maschile e femminile. Il raduno della nazionale di Scherma si inquadra nell´ambito del protocollo sottoscritto dal comune sotto il nome di "Fis City partner". Agli ordini del tecnico Andrea Cipressa si alleneranno per la nazionale femminile Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca, Arianna Errigo, Carolina Erba, Alice Volpi, Martina Batini, Chiara Cini, Valentina Cipriani.

Gli otto della squadra maschile sono Andrea Cassarà,Andrea Baldini, Valerio Aspromonte, Giorgio Avola, Daniele Garozzo, Edoardo Luperi, Lorenzo Nista e Alessio Foconi. L nazionale sarà presentata alla città lunedì 2 alle 21.30 sulle scalinate della chiesa di S. Pitero dove sarà allestito una passerella sulla quale sfileranno ad uno ad uno gli atleti, che a loro volta saranno accompagnati sotto la scalinata da una Fiat 500 del Club Italia 500.

L’evento sarà preceduto da una serie di esibizioni di schermidori locali e vedrà la presenza di numerose scolaresche. L’icona dell’evento sarà la foto che gli atleti faranno sotto la grande statua di Cristo redentore, alta tredici metri a somiglianza di quella del Corcovado, che sarà installata nel quartiere Monserrato in occasione della manifestazione «Welcome to Paradise». «La città risponde con grande generosità e professionalità - ha detto il presidente della Fis, Giorgio Scarso - alle iniziative della scherma italiana. Il senso dell’accoglienza dimostrato in occasione della riunione, a Palazzo San Domenico, del consiglio federale della Fis è stato straordinario".