Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1330
MODICA - 18/03/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: terza sconfitta consecutiva per i rossoblù

Il Modica esce dalla zona play off ed affronta un calendario difficile

Due trasferte, Taormina e Tiger, ed una sola partita in casa contro il Viagrande Foto Corrierediragusa.it

Le tre sconfitte consecutive subite dal Modica hanno messo in discussione la partecipazione ai play off promozione. Un traguardo che fino a due settimane fa sembrava alla portata dei rossoblù ma che si complica anche perchè il calendario non dà una mano a Filicetti e soci. Nelle prossime tre giornate infatti solo una gara interna per il Modica, il Viagrande, e due esterne sul campo del Taormina, domenica prossima, e del Tiger all´ultima giornata. Proprio le prime due squadre in classifica che vorranno onorare la loro posizione. Il Taormina inoltre ha un obiettivo specifico, cioè il mantenimento del secondo posto per partire da una posizione privilegiata nei play off.

"Daremo tutto e non ci tireremo indietro - dice capitan Filicetti - ma è chiaro che il Modica è in affanno per l´assenza degli squalificati, la mancanza di ricambi ed una preparazione che in campo fa intravedere dei limiti come nel secondo tempo del derby con il Vittoria. La società in settimana conta di avere almeno la riduzione della squalifica per Iozzia in modo da avere il centrocampista a disposizione per la partita contro il Taormina. Rientrerà Limone che ha scontato le due giornate di stop mentre è tutto da vedere cosa sarà della squalifica di dieci mesi inflitta a Pianese per il quale la società si augura una riduzione consistente tanto da rendere disponibile il difensore già dall´inizio della preparazione.

E´ successo domenica:
Modica-Vittoria: 1-2
Marcatori: 3´ pt Calarco, 13´ st Nobile, 42´ st Cocimano

Modica: Caruso 6, Sammtito, 6, Iabichella 6, Gugliotta 6, Ravalli 6, Cassibba 6, Presti 5 (1´st Sabellini 5), Valerio 7, Calarco 6 (24´st Carpentieri 5), Filicetti 6, Sella 5

Vittoria: Pandolfo 5, Di Rosa 6 (45´st Carnazza s.v.), Giudice 6, Tumino 6, Nobile 7, Citronella 6, Tosto 5 (23´ pt Guglielmino 6), Crisafulli 5 (23´st Arcidiacono 5), Strano 6, Cocimano 7, Iapichino 6

Arbitro: Acampora di Schio 7
Note: 500 spettatori circa con rappresentanza ospite. Angoli 3-4 per il Vittoria. recupero 1´pt, 5´st.


Vince il Vittoria con pieno merito ed il Modica subisce la terza sconfitta consecutiva. E´ stato un bel derby, ben giocato, ricco di occasioni, corretto grazie al comportamento in campo di tutti i giocatori e ben diretto. Una giornata di sport che ha riconciliato il pubblico di fede rossoblù con il calcio nonostante la sconfitta dopo l´amara esperienza con il Siracusa. Il Vittoria ha prevalso perchè non si è disunito dopo avere subito il gol all´inizio di gara, ha ribattuto colpo su colpo, ha colpito due traverse, si è visto annullare un gol apparso a tutti regolare tranne che al collaboratore di linea, ed ha segnato due volte. la prima volta ha avuto un pizzico di fortuna perchè il tiro secco di Nobile ha incocciato la gamba di Filicetti ed ha trafitto l´incolpevole Caruso. Nel finale grazie ad una condizione fisica migliore e con un Modica che arrancava i biancorossi ospiti sono passati con un bel tiro di Cocimano. Il Modica deve rimproverarsi di avere mollato troppo presto, è durato un tempo ed ha lasciato campo agli avversari forse fidando troppo sulla sua linea difensiva.

Troppo poco perchè i rossoblù non sono più riusciti ad aggredire il centrocampo avversario che ha fatto girare palla per servire bene Cocimano e soprattutto Strano che ha seminato scompiglio tra le linee. Troppo in affanno i rossoblù che negli ultimi 20´ hanno subito ed alla fine hanno ceduto. Con cinque under in campo ed assenze importanti come quelle di Limone, Pianese e Iozzia il Modica non era certo al meglio per contrastare un avversario motivato, ben preparato ed in palla. Nobile e Citronella hanno fatto buona guardia là dietro ed a centrocampo il filtro ha funzionato bene. Per il Modica svaniscono, forse, le speranze dei play off, il Vittoria ha invece trovato la matematica salvezza e può cominciare a guardare con più fiducia al futuro.

L´inizio arride al Modica. Filicetti lancia lungo sull´out sinistro e Calarco aggredisce la palla trovando un pallonetto millimetrico che sorprende Pandolfo fuori dai pali. Errore di misura del portiere che avrà modo nel prosieguo della gara di rifarsi con gli interessi. Il Modica insite e sfiora il secondo gol prima con Sella con Pandolfo che salva d´istinto e poi con il solito Filicetti su punizione ma il portiere smanaccia fuori. Al 30´ suona il primo campanello d´allarme. Crisafulli batte una punizione dal limite, Caruso c´è ma la palla incoccia la traversa. Al 39´ Penetrazione di Cocimano che serve Di Rosa in area.

Tiro e gol ma la bandierina si alza e l´arbitro annulla tra lo stupore generale. Al 40´ intervento dubbio di Cassibba in area su Strano ma l´arbitro fa correre. Nel secondo tempo ancora Cocimano che al 2´ trova la traversa a negargli il gol. Insiste il Vittoria e trova il gol al 13´. Punizione di Nobile e deviazione di Filicetti che dà il pari. Risposta del Modica con Sella che sbaglia da ottima posizione e soprattutto con Filicetti al 25´ che non trova la specchio della porta. Poi è monologo Vittoria che con Cocimano imbeccato in area da Iapichino tira secco e dà i tre punti agli ospiti.

I risultati della 12ma giornata di ritorno: (16 marzo 2014):
Acireale - Tiger:0-3 a tavolino)
S. Pio X - Viagrande: 2-1
Rosolini -Misterbianco: 0-1
Modica-Vittoria: 1-2
Scordia- Siracusa: 4-2
Mazzarrà - Rometta: 0-7
Igea Virtus - Acireale: 6-2
S. Gregorio - Taormina: 1-4


La Classifica:
Tiger 62 (PROMOSSO IN SERIE D)

Taormina 50
Siracusa 49
Misterbianco 47
S. Pio X 47


Modica 45
Igea Virtus 45
F.C. Acireale 40
Scordia 40
Vittoria 40
Viagrande 31
Rosolini 29
Rometta 26
S. Gregorio 21


Mazzarrà 11
Acireale (ritirato dal campionato)