Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1129
MODICA - 13/03/2014
Sport - Tennis: scatta domenica il campionato di serie C a livello regionale

Contro il Marsala Tennis Club Modica pronto per l´esordio

I modicani di capitan Dario Mallia puntano alla salvezza Foto Corrierediragusa.it

Scatta domenica la serie C regionale con il Tennis Club Modica ai nastri di partenza del girone 4. La squadra modicana, reduce dalla promozione in serie A regionale open invernale, è guidata dal capitano e Tecnico Nazionale Dario Mallia, 3.4, e potrà contare sull´apporto del forte avolese Giovanni Cassibba 3.2, sull´esperienza del sempreverde calabro Pietro Sofia 3.5, sul giovanissimo giocatore modicano Giorgio Sichera 3.5, sull´esperienza del pozzallese Francesco Celestri,4.1 che dopo il capitano Mallia e´ il giocatore con piu´ presenze nel club, e sul pachinese Paolo Rotta 4.1, nuovo acquisto dell´ultimo momento in casa modicana,ma che ha già militato nelle stagioni 2007-2008 nel sodalizio modicano. Fa parte della squadra anche il talentuoso modicano Michelangelo Rizza, 4.2.

L´avvio sarà sui campi veloci dell´ostico Circolo Tennis Marsala che può contare sui 3.3 Giammarinaro ( ex seconda categoria) e De Vita, giocatori di esperienza che potranno dir la loro sui campi in duro di casa. Sulla strada dei giocatori modicani vi saranno poi Le Roccette di Mascalucia dei fratelli Salerno, 3.2 e 3.4, il C.T Ragusa di Gulisano, 2.7, Tumino 3.3 e Giannì, 3.5, il C.T. Augusta di Ambrogio, 3.2 e Scuderi, 3.3, il Pinea di Catania di Falsaperna, 2.8, Lorenzini, 3.3 e Venezia, 3.3, ed il T.C Montekatira di Asciak, 2.5 Platania, 2.7 e compagni. Il girone si presenta molto duro ma equilibrato allo stesso tempo, con i ragazzi di Mallia che proveranno a cercare la salvezza soprattutto negli scontri diretti con Augusta, Le Roccette e Marsala.