Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 479
MODICA - 14/02/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: il Giudice sportivo ha assegnato 3 punti per la gara con F. C. Acireale

Il presidente Bellia: "Modica vinci con Mazzarrà e punta al 2° posto"

Contro l’ultima in classifica rientra Valerio, confermato Iozzia ma Filicetti e Calarco sono stati febbricitanti Foto Corrierediragusa.it

Modica rinfrancato e a caccia del secondo posto. Lo chiede il presidente Pietro Bellia (nella foto) alla luce dei tre punti in classifica arrivati in settimana per effetto della decisione del Giudice sportivo che ha assegnato la vittoria perla gara contro F. C. Acireale. La vittoria a tavolino ha rilanciato i rossoblù che si trovano ora a quota 39 ma possono puntare ad una posizione ancora più prestigiosa grazie al favore del calendario.

I rossoblù infatti affrontano il fanalino di coda Mazzarrà al "Caitina" ed in contemporanea Siracusa e S. Pio X si affrontano nello scontro diretto. Con la vittoria sui tirrenici il Modica può migliorare la classifica anche se capitan Filicetti getta acqua sul fuoco e più che guardare avanti si concentra invece su chi segue i rossoblù in graduatoria. E´ comunque chiaro che ormai il Modica si è assicurato virtualmente il mantenimento della categoria, che non era per niente scontato dopo tutte le traversie societarie, e può solo migliorare la sua posizione anche perchè può godere di un calendario favorevole, a parte le trasferte insidiose di Taormina e di Brolo. Bisogna innanzitutto vincere contro il Mazzarrà e la squadra non affronta la gara nelle migliori condizioni perchè Filicetti e Calarco sono stati influenzati in settimana ed hanno dovuto sospendere gli allenamenti e qualche altro uomo è acciaccato. Rientra comunque Valerio dalla squalifica e ci sarà anche Iozzia che è un punto fermo della formazione nonostante sia arrivato per ultimo. La società ha deciso di mantenere libero l´ingresso al "Caitina.

Spiega il vicepresidente Sebastiano Failla: " Ci aspettiamo che domenica ci sia ancora più gente. A questo punto del campionato abbiamo davvero bisogno del sostegno dei nostri tifosi, sempre più numerosi. Nei prossimi giorni avverrà anche il primo passo per la realizzazione della Polisportiva. Un’ulteriore apertura verso la città e per fare in modo che sempre più l’impianto sportivo diventi luogo di ritrovo e aggregazione".