Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 920
MODICA - 14/01/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: la terza vittoria consecutiva mette i rossoblù in condizioni di sicurezza

Gianluca Filicetti: "Tutti bravi. Prima salviamoci e poi ci divertiremo"

Contro il S. Gregorio si gioca sabato in anticipo sul campo etneo. Rientrerà Sella Foto Corrierediragusa.it

Oltre ai tre punti ed alla terza vittoria consecutiva il Modica festeggia anche il ritorno dei tifosi sugli spalti del "Caitina". Anche gli "ultras" sono tornati al loro posto ed hanno incitato la squadra fino all´ultimo. "Era importante per noi- dice il giocatore-allenatore, Gianluca Filicetti (nella foto)- Devo ringraziare tutti per questa vittoria difficile. Ci abbiamo messo l´anima e siamo stati premiati. Lavoriamo tutti bene insieme ma è chiaro che gli ultimi arrivati, Calarco, Presti e Gugliotta devono recuperare la forma essendo stati fermi per settimane. Per quanto ci riguarda puntiamo prima a salvarci e poi cci divertiremo. Intanto pensiamo al S. Gregorio che vorrà fare risultato ad ogni costo. Si tratta di uno scontro diretto e loro devono recuperare terreno. Noi comunque stiamo bene e ci batteremo al meglio".

Anche il presidente Pietro Bellia è soddisfatto per come si sta evolvendo il nuovo corso del Modica: "Non ci sono parole per esprimere la nostra gioia. Sentiamo che la città ci sostiene e ci è vicina. Questo è un grande risultato dopo tutte le vicissitudini di inizio stagione. Anche il sostegno economico non ci manca perchè gli sponsor si sono avvicinati. La squadra sta facendo il suo dovere fino in fondo e siamo contenti così". Filicetti nel corso della settimana punterà al recupero degli acciaccati e soprattutto dei nuovi arrivati. Il messinese Calarco in particolare è elemento che serve per l´attacco ed ha fatto vedere di poter dire la sua fino a quando le gambe ed il fiato lo hanno sorretto. Domenica comunque rientrerà Sella che ha finito di scontare la squalifica e Filicetti avrà un´arma in più per l´attacco.

E´ successo domenica:
Modica-S. Pio X: 1-0
Marcatore: 40´st Pianese

Modica: Limone 7, Sammito 6, Ravalli 6, Gugliotta 6(30´st Buscema 6), Pianese 7, Cassibba 7, Valerio 6, Iabichella 6, Sigona 6 (25´st Carpentieri 5), Filicetti 6, Calarco 5 (1´st Presti 5)

S. Pio X: Vitale 6, Montella 6 (28´st Ragno 5), Marino 6, Arena 6, Orefice 6, Scalia 5, Palermo 5, Gatto 5 ( 35´st Febbraio 5), Panatteri 4, Riccobono 5, Garufi 5 ( 5´st Pasca 5)

Arbitro: Urbano di Marsala 6
Note: Spettatori 500 circa. Filicetti ha donato un mazzo di fiori alla vedova dell´ex rossoblù Natale Corallo recentemente deceduto. Recupero 1´pt, 5´st.


Terza vittoria consecutiva per il Modica nuovo corso. Alla fine è festa in campo e sugli spalti per una squadra fatta in casa che ha avuto il merito di battere anche la corazzata S. Pio X che al "Caitina" abbandona le residue speranze di alta classifica. Il Modica ha capitalizzato al massimo la prima vera occasione creata in area con un ben azzeccato colpo di testa di Pianese su punizione calibrata da Filicetti da fuori area. La palla, pur debole, è finita nell´angolo dove Vitale non è potuto arrivare. I rossoblù hanno avuto il merito di reagire bene ad un inizio non proprio incoraggiante. Al 14´ infatti l´arbitro vede un rigore per l´atterramento di Riccobono in area da parte di Ravalli. Sul pallone va l´ex Panatteri che calcia sicuro. La risposta di Limone è pronta con palla respinta che finisce proprio sui piedi di Panatteri che ciabatta alto da buonissima posizione. Un errore imperdonabile che gli etnei hanno pagato caro perchè nel corso di tutta la partita non sono riusciti a trovare la via della porta di Limone.

Riccobono ci ha provato ad ispirare i compagni ma Panatteri non ha avuto spazio, Garufi ha girato al largo ed anche Pasca, entrato nel secondo tempoè stato poco incisivo.

Bene invece le scelte di Filicetti che ha il merito di indovinare l´assetto in campo. Difesa bloccata sul duo Pianese-Cassibba e centrocampo duttile. Peccato che in avanti si faccia poco movimento ed i vari Sigona, Calarco e Carpentieri vedano poco la porta. Filicetti ha mandato in campo l´ultimo acquisto, il messinese Calarco, ma il giocatore è ancora lontano dalla buona forma con tutte le conseguenze del caso. Non è un caso che il Modica ci ha provato un paio di volte con tiri da lontano, peraltro velleitari, ed ha costruito il successo su una giocata abile dei suoi due giocatori più esperti. Tanto mestiere e tanta corsa per i rossoblù che restano in una posizione di classifica molto dignitosa. Il S. Pio X ha deluso ed gioca con troppa sufficienza per andare lontano.

I risultati della 3a giornata di ritorno (12 gen. 2014):
F.C. Acireale-S.Gregorio: 2-1
Scordia-Igea Virtus:0-1
Mazzarrà-Tiger:0-3
Misterbianco-Vittoria:3-0
Modica-S. Pio X: 1-0
Rosolini-Acireale:0-2
Rometta-Viagrande:0-0
Siracusa-Taormina:4-2

La classifica:
Tiger 41
F.C. Acireale 37
Taormina 33
Igea Virtus 31
Modica 29
S. Pio X 29
Siracusa 29
Misterbianco 27
Scordia 27
Vittoria 25
Viagrande 24
S. Gregorio 17
Rometta 16
Rosolini 14
Mazzarrà 9
Acireale 9