Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1264
MODICA - 08/01/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: la società conferma Filicetti nel doppio ruolo di allenatore-giocatore

Il nuovo Modica si è assestato. No a tesseramento Okolie e Tralongo

Il tecnico dovrà lavorare con la rosa attualmente a disposizione. Si prepara la gara contro il S. Pio X Foto Corrierediragusa.it

Niente da fare per il tesseramento di Okolie e Tralongo. Gianlucca Filicetti dovrà arrangiarsi con gli uomini che ha a disposizione anche se la società sta cercando in tutti i modi di tesserare un attaccante. Diversi i nomi a questo proposito ma niente ancora di concreto. Charlie Okolie si è presentato in società ma il suo tesseramento doveva essere perfezionato entro il 31 dicembre in quanto extracomunitario. Anche Fabio Tralongo, in quanto proveniente da una squadra professionistica, doveva essere tesserato entro il 17 dicembre per cui il giocatore dovrà restare fermo ed a questo punto il Modica vi deve rinunciare. Filicetti intanto continua con gli allenamenti insieme ai suoi compagni in vista della gara di domenica contro il S. Pio X.

Il dopo Acireale
Carlo Sella (nella foto di MAURIZIO MELIA) è tornato ma ha rovinato la sua bella prestazione al "Tupparello". Qualche parola di troppo e l´esterno rossoblù rimedierà la squalifica dopo l´espulsione nel finale di gara. La buona notizia è comunque che il Modica può contare su Sella che finora era stato utilizzato a singhiozzo nella prima parte del campionato prima a causa di un infortunio e poi per scelta tecnica. Gianluca Filicetti, che di Sella è compagno ed estimatore, lo ha schierato a tempo pieno nelle ultime gare ed i risultati si sono visti.

Filicetti resterà il responsabile tecnico della squadra e si avvarrà della collaborazione del direttore sportivo Peppe Sammito e di Presti in panchina. La società intende così tagliare ulteriormente i costi e non si accollerà il costo di un nuovo tecnico. L´obiettivo resta la salvezza ma le prime due vittorie su due partite del girone di ritorno fanno sperare in qualcosa di più. Piuttosto il presidente Pietro Bellia ed il suo vice, Sebastiano Failla,lavorano a ricucire lo strappo con il gruppo degli ultras che hanno abbandonato la squadra. Come apertura nei confronti della città la società ha deciso inoltre di aprire i cancelli del polisportivo della Caitina da oggi anche di mattina per permettere a tutti gli appassionati di sport, professionisti o amatori, di allenarsi nella pista dell’impianto sportivo senza vincoli di orari e di adesioni a società sportive. «Pensiamo che l’iniziativa possa essere accolta con favore da tante mamme, donne, pensionati, studenti e tutti coloro che abbiano il tempo per fare un po’ di sano sport – afferma il presidente Pietro Bellia – Vogliamo che l’impianto sportivo torni ad animarsi e a vivere».

E´ successo domenica:
Ssd Acireale-Modica: 0-3
Marcatore: 10´pt, 15´pt, 31´pt Sella

Modica: Limone, Ravalli, Sammito, Cassibba, Pianese, Sigona (35´st Sabellini), Valerio, Giallongo (10´st Iabichella), Carpentieri (30´st Presti), Filicetti, Sella.

Arbitro: Gemelli di Messina


Il Modica saluta il nuovo anno con una sonante vittoria. Il mattatore è Carlo Sella che ritornato a tempo pieno in squadra, è autore della tripletta che decide al gara del "Tupparello". E´ la seconda vittoria consecutiva che rilancia i rossoblù e dà speranze per il futuro della nuova società. La gara si è praticamente chiusa nel giro di mezzora ed è stata poi controllata dal Modica soprattutto nel secondo tempo quando anche i padroni di casa hanno perso le residue speranze di rientrare in partita. L´Acireale ha impensierito Limone solo in un paio di occasioni solo per le distrazioni della difesa modicana ma la squadra messa in campo dall´allenatore-giocatore Gianluca Filicetti ha funzionato in tutti i reparti.

Sella è andato già in gol al 10´ con una bel tiro dal vertice dell´area su imbeccata di Filicetti. Passano 5´ e l´esterno rossoblù trova il secondo gol con una spettacolare semirovesciata in area. Reagiscono i granata locali ed un liscio di Sammito mette Tropea nella condizione di far male.Ci pensa Limone a mandare in angolo. Poi il terzo gol di sella che in azione di contropiede si presenta solo davanti al portiere e lo trafigge. Nel secondo tempo preme l´Acireale ma il Modica fa buona guardia. L´unica nota stonata della gara è l´espulsione di Sella, già ammonito, che ad 1´ dalla fine rimedia il secondo giallo e viene espulso. Mancherà il big-match contro il S. Pio X.

I risultati della 2a giornata di ritorno (5 gennaio 2014)
Acireale – Modica 0 – 3
Catania San Pio X – San Gregorio 9 – 0
Vittoria –Siracusa 0 – 2
Igea Virtus – Rosolini 3 – 1
Misterbianco – FC Acireale 1 – 1
Sp . Viagrande – Mazzarrà 1 – 0
Taormina – Rometta 4 – 0
Tiger – Gymnica Scordia 1 – 0

La classifica:
Tiger 38
F. C. Acireale 34
Taormina 33
S. Pio X 29
Igea Virtus 28
Scordia 27
Siracusa 26
Modica 26
Vittoria 25
Misterbianco 24
Viagrande 23
S. Gregorio 17
Rometta 15
Rosolini 14
Mazzarrà 9
Acireale 6