Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1036
MODICA - 24/12/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: la società considera chiuso il mercato ma spera ancora in Bonarrigo

Prima vittoria del "nuovo" Modica ma i tifosi non ci sono. Il presidente: "Perchè?"

Nonostante l’ingresso gratuito gli ultras hanno preferito disertare la tribuna e la società si chiede perchè Foto Corrierediragusa.it

La prima vittoria della gestione Bellia ha dato entusiasmo a tutto l´ambiente rossoblù. "Abbiamo fatto il nostro dovere fino in fondo ed il merito va a tutti i ragazzi che sono andati in campo ed hanno affrontato in queste settimane sacrifici - dice il presidente - E’ stato motivo di grande orgoglio da parte mia e di tutta la dirigenza, aver visto vincere la squadra creata in così poche settimane. E’ stata una vera e propria sfida contro il tempo e tutte le avversità che si erano create. Ora vogliamo solo guardare avanti e possiamo puntare a qualcosa di più della salvezza". Nel successo contro l´Igea Virtus c´è tuttavia il rammarico di aver visto le tribune ancora una volta vuote. Dice ancora Pietro Bellia: "Abbiamo aperto le porte del polisportivo, costruendo in pratica una nuova squadra ma la risposta è stata tiepida. Anzi il gruppo ultras che fino a qualche ora prima della partita stava montando gli striscioni si è volatilizzato ed è stato assente. Non capiamo perchè e mi auguro che tornino a sostenere squadra e società".

Il gesto degli ultras è in effetti inspiegabile e pare abbia a che fare con faide interne. Il risultato è che lo sforzo sostenuto dal gruppo di sportivi che ha rilevato la società non è assecondato ed anzi guardato con una certa diffidenza. Dal punto di vista tecnico la società è alle prese con la risoluzione della guida della squadra. La società ha risolto il contratto con l´ex tecnico Catania e si sta guardando attorno. E´ escluso che Filicetti possa continuare a svolgere la doppia mansione di allenatore-giocatore. Sembra anche abbandonata la pista Borgese e si fa larga una soluzione locale. Entro la fine del mese una decisione sarà comunque presa. Il nuovo tecnico dovrà infatti preparare la prima partita dell´anno sul campo dell´Acireale. I giocatori hanno avuto una settimana di riposo e torneranno al lavoro la prossima settimana.

E´ successo domenica:
Modica-Igea Virtus: 2-1
Marcatori: 15´pt Giallongo, 25´pt Cannavò, 39´st Filicetti

Modica: Limone 6, Sammito 6, Ravalli 6, Cassibba 6, Pianese 6, Buscema 6 (33´st Sabellini 6), Valerio 7, Presti 5 (35´st Gugliotta s.v.), Carpentieri 5, Filicetti 7, Giallongo 6 (18´st Sella 6)

Igea Virtus: Scibilia 6, Mondello 6, Triolo 6, Mento 7, Ravidà 6, Quattrocchi 6 (41´st Pandolfo s.v.), Isgrò 6, D´Anna 6, Cannavò 6 ( 36´st Serrano s.v.), Bella 5 (41´st Crifò s.v.), Genovese 5

Arbitro: Grasso di Acireale 6


Un gran gol di Gianluca Filicetti dà la vittoria al Modica. Il capitano ha "uccellato" Scibilia, poco fuori dai pali, con un gran tiro dai 40 metri proprio nella fase finale della gara quando i giallorossi ospiti non hanno potuto più organizzare una reazione efficace. La perla del giocatore rossoblù ha risolto in favore del Modica una partita sostanzialmente pari, che i padroni di casa hanno giocato ribattendo colpo su colpo ad una Igea Virtus ben organizzata che ha pagato caro un paio di errori sottoporta di Cannavò ed Isgrò che avrebbero potuto dare un´altra svolta alla gara.

Il Modica ha avuto il merito di crederci, ha lottato pallone su pallone con i suoi giovani anche se la preparazione atletica di alcuni elementi ha costretto all´uscita anticipata Presti e Giallongo. Il mosaico del nuovo Modica funziona e grazie all´esperienza dei vari Filicetti, Pianese e Ravalli la squadra gira. Manca ancora qualcosa in avanti perchè Carpentieri e Presti non trovano lo spunto decisivo anche perchè in ritardo di preparazione. Le due settimane di sosta e gli ultimi puntelli in arrivo in casa rossoblù non possono che migliorare la situazione. Bene hanno fatto tutti gli ultimi arrivati con Valerio, Cassibba e Giallongo su tutti.

Il presidente Pietro Bellia ed il suo staff può essere soddisfatto anche se gli sforzi della società non sembrano essere apprezzati dai tifosi visto che sugli spalti, nonostante l´entrata gratuita, si contavano appena duecento persone. L´Igea Virtus ha giocato a viso aperto ed ha cercato la vittoria. I barcellonesi non si sono persi d´animo al primo svantaggio ed hanno recuperato subito predendo in mano le redini della gara nel primo tempo ma concretizzando poco. Questo è stato il limite dei giallorossi soprattutto nel secondo tempo quando al 10´ con Cannavò ed al 30´ con Presti gli ospiti hanno avuto la possibilità di trafiggere Limone da pochi passi. I due tiri sono invece finiti sul fondo ed è poi arrivata la mazzata finale. A 6´ dalla fine infatti Filicetti recupera una palla in mezzo al campo mentre la formazione ospite è in fase di recupero. La palla colpita da Filicetti a mezza altezza ha una parabola lunghissima e si spegne proprio sotto la traversa mentre Scibilia tenta inutilmente il recupero. E´ un gran gol dal punto di vista tecnico ma anche un gol pesante da tre punti. Nel primo tempo la partita si apre con il vantaggio rossoblù su azione d´angolo battuto da Valerio, sul secondo palo c´è Giallongo tutto solo che di testa mette in rete. L´Igea Virtus si ricompone e pareggia con Cannavò grazie ad un´azione di Isgrò sulla fascia che mette in mezzo. La palla supera Limone e sul secondo palo trova l´attaccante pronto all´appuntamento. Nel secondo tempo occasionissima per Carpentieri al 2´ ma Scibilia evita il peggio in uscita. Poi le due chance per gli ospiti ed il gol della vittoria del Modica.

I risultati della 1a giornata di ritorno (22 dic. 2013)
Rosolini-Tiger:0-3
F.C.Acireale-S.PioX:0-0
Scordia-Viagrande:4-1
Mazzarrà-Taormina: 0-2
Rometta-Vittoria:0-1
Modica-Igea Virtus:2-1
S.Gregorio-Acireale:0-1
Siracusa-Misterbianco:5-2

La classifica:
Tiger 35
F.C. Acireale 33
Taormina 30
Scordia 27
S. Pio X 26
Igea Virtus 25
Vittoria 25
Siracusa 23
Misterbianco 23
Modica 23
Viagrande 20
S. Gregorio 17
Rometta 15
Rosolini 14
Mazzarrà 9
Acireale 6