Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 621
MODICA - 16/12/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: domenica ancora in casa contro l’Igea Virtus

Panchina ancora vuota al Modica. Idea Bonarrigo e Truglio può restare

In attesa della formalizzazione delle dimissioni di Seby Catania la società si affida a due "vecchie glorie" come Sebastiano Schiavo e Tony Vendramini Foto Corrierediragusa.it

Idea Bonarrigo per il Modica e panchina ancora vuota. Il dopo Tiger è intenso per la dirigenza capeggiata da Pietro Bellia. Le riunioni si susseguono per definire l´organico della squadra che è ancora monca. Per l´attacco è stato avviato un contatto con l´ex fantasista rossoblù anche a causa dei problemi che Bonarrigo sta incontrando per sistemarsi al Ragusa. La trattativa è avviata e potrebbe chiudersi anche se molto dipenderà dalla contropartita economica.

Per quanto riguarda la panchina la società è in attesa che ,e dimissioni di Seby Catania, che il tecnico ha annunciato, siano depositate formalmente in Lega. Solo dopo la dirigenza penserà al nuovo tecnico. C´è la pista che porta a Peppe Borgese ma nulla è stato ancora concretizzato. Nelle ultime ore la dirigenza ventila la soluzione interna con Filicetti allenatore-giocatore, come è stato in occasione della gara contro il Tiger, affiancato da una coppia di ex rossoblù che sono disponibili a dare una mano. Si tratta di Sebastiano Schiavo e Toni Vendramini che sono disposti a fornire la loro consulenza tecnica. Modica dunque ancora in costruzione anche se ormai la squadra è stata definita con gli ultimi arrivi. Il vicepresidente Sebastiano Failla ha invece ribadito che il Modica ha praticamente chiuso il mercato e che non ci saranno altre cessioni. La società trattiene i giocatori in forza e sta facendo di tutto per confermare ancheil centrocampista Truglio (nella foto di MAURIZIO MELIA) che è allettato dal S. Pio X. Truglio ha confermato il suo valore e la sua importanza per lo scacchiere rossoblù contro il Tiger e potrebbe a questo punto rimanere solo con un sacrificio economico della società.

"Faremo di tutto e saremo convincenti - precisa il vicepresidente Sebastiano Failla. La società è stata confortata dall´entusiasmo dei tifosi e vuole raggiungere al più presto l´obiettivo della salvezza che resta il traguardo minimo stagionale. Domenica i rossoblù giocano ancora in casa ed affronteranno l´Igea Virtus prima della lunga vacanza natalizia che non potrà non aiutare il Modica in questa fase di passaggio.

Modica-Tiger Brolo: 0-1
Marcatore: 35´st Biondo


Modica: Limone 6, Sammito 6, Ravalli 6, Cassibba 6, Pianese 6, Buscema 6, Sabellini 6 (36´st Pitino 5), Truglio 6, Carpentieri 6 (40´st Sigona s.v.), Filicetti 7, Presti 5

Tiger: D´Alessandro 6, Perricone 6, Falanga 6, Messina 6, Pettinato 6, Calabrese 6, Lupo 7, Gritti 6, Zingales 6, El Amroui 5 (37´st Carrello 5), Biondo 6.

Arbitro: Milana
Note: ingresso gratuito al "Caitina" per la giornata della "Rinascita rossoblù". Angoli 4-2 per il Tiger. Recupero:, 4´st


Il Tiger fa il pieno ma il Modica non ha demeritato. I rossoblù avrebbero anzi meritato qualcosa di più se non altro per la generosità e la determinazione che hanno messo in campo dopo due settimane di crisi societaria e di allenamenti a corrente alternata. I rossoblù, affidati per il momento a Filicetti e con sei uomini nuovi in campo dopo le partenze di Panatteri, Citronella, BrAncato, Liistro, Mento e Polessi, pagano alla fine lo scotto di una preparazione approssimativa e di un´amalgama ancora da inventare. Il pubblico è accorso sugli spalti del polisportivo del "Caitina" abbracciando idealmente il nuovo corso della società ma il calore dei tifosi con vicesindaco ed assessore allo sport in testa non è bastato perchè il Tiger ha piazzato la zampata vincente nel momento di stanca della gara ed è riuscito a portare in porto la vittoria. Squadra navigata quella tirrenica che ha fatto valere il mestiere nel momento topico della partita anche se gli ospiti hanno deluso le aspettative alimentate da una situazione in classifica di primo livello.

Di fronte ad un Modica tutto cuore Calabrese e compagni hanno arrancato soprattutto nella prima parte del secondo tempo quando il Modica ha "rischiato" di andare in vantaggio con Truglio. Il Tiger è stato bravo a non perdere la testa, è ripartito ed ha messo sul giusto binario la partita grazie al mestiere di Lupo, il migliore dei suoi, che con Zingales e la coppia centra difensiva hanno rintuzzato e rilanciato l´azione. I tirrenici hanno capitalizzato al massimo le poche occasioni create nell´arco dei 90´ ed iloro sforzi sono stati premiati. Il Tiger si è visto dalle parti di Limone al 20´ del primo tempo con Zingales che si incunea pericolosamente ma viene bloccato prima di piazzare il tiro. La prima occasione della gara è del Modica al 25´. Pianese si presenta da solo davanti a D´Alessandro ma Perricone interviene in extremis e manda in angolo. Al 39′ ancora Modica con una bella giocata di Ravalli che serve Carpentieri che non arriva tuttavia sulla palla. Primo tempo dunque con una supremazia territoriale dei padroni di casa che hanno costretto il Tiger nel proprio bunker.

Il secondo tempo vede subito il Modica sfiorare il vantaggio al 7´ con Truglio che serve Filicetti nell´area piccola ma il capitano arriva un soffio tardi. Al 10′ ancora occasione sprecata con Truglio che colpisce di testa creando un ennesimo pericolo per D´Alessandro che comunque sembra esserci. Sula ripartenza Lupo parte dalla tre quarti e si presenta solo davanti a Limone che sventa. Il pari sembra a questo punto ineluttabile e gli ospiti controllano il gioco a centrocampo dando l´impressione di volersi accontentare. La beffa per i padroni di casa arriva 10´ dalla fine quando Biondo si incunea su una palla che filtra dalla fascia e trafigge Limone. Il Modica sembra k.o ma Filicetti e Sigona hanno ancora due palle invitanti che non riescono a sfruttare. Il Modica esce tra gli applausi ma il Tiger si porta via i tre punti. Peccato davvero ma il Modica c´è e può fare un buon campionato ancora.

I risultati della 15ma giornata (15 dic.2013):
S. Pio X-Acireale:2-0
F.C. Acireale-Siracusa:1-1
Rosolini-Viagrande:0-2
Scordia-Taormina:1-2
Mazzarrà-Vittoria:1-1
Modica-Tiger:0-1
Rometta-Misterbianco:0-0
S.Gregorio-Igea Virtus:0-2

La classifica:
F.C. Acireale 32
Tiger 32
Taormina 27
S.Pio X 25
Igea Virtus 25
Scordia 24
Misterbianco 23
Vittoria 22 * (-1 per rinuncia)
Siracusa 20
Viagrande 20
Modica 20 *( -1 per rinuncia)
S. Gregorio 17
Rometta 15
Rosolini 14
Mazzarrà 9
Acireale 4