Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 877
MODICA - 08/05/2008
Sport - Calcio serie D - L’incontro del weekend è stato proficuo

Melchionna riconfermato sulla
panchina del Modica? Probabile

"L’accordo è vicino e definiremo tutto entro il mese" Foto Corrierediragusa.it

La dirigenza rossoblu propende per la riconferma in panchina di Felice Melchionna (nella foto). » L’accordo è vicino ? conferma l’allenatore reggino ? Definiremo tutto entro il mese e ci metteremo al lavoro per programmare la prossima stagione». Riccardo Radenza ha incontrato l’allenatore ed Alessandro Cicchetti con i quali ha discusso del futuro del Modica calcio.

Cicchetti, che a metà stagione si era allontanato dalla società per alcune divergenze sul suo ruolo di direttore sportivo, rientrerà a pieno titolo nella società e si occuperà di acquisti e cessioni e dell’organizzazione generale. « Al presidente Radenza ho fatto presente i nostri punti di debolezza nel corso di questi ultimi due anni nonostante i buoni risultati conseguiti ? spiega Melchionna ? Il presidente ha convenuto con noi che bisogna migliorare ed apportare delle correzioni strutturali».

Tre i punti sui quali ha insistito l’allenatore; il ritorno di Alessandro Cicchetti, ormai dato per acquisito; il rafforzamento dell’area tecnica e medica con un nuovo massaggiatore e medico sportivo; una squadra competitiva capace di lottare al vertice. Radenza ha chiesto due settimane di tempo perché vuole dare un assetto nuovo alla società con l’ingresso di nuovi soci ed il reperimento di ulteriori risorse. Presidente , allenatore e direttore sportivo torneranno dunque a rivedersi a fine mese con idee più chiare. « Non voglio sbilanciarmi- dice Melchionna- ma non ci dovrebbero problemi per restare a Modica».

L’allenatore intanto non sta fermo ed ha cominciato a seguire alcune partite delle finali nazionali Berretti per adocchiare qualche giovane classe 89’ e 90’ che potrebbe fare al caso del Modica 2008