Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 783
MODICA - 17/11/2013
Sport - Volley, B2: niente da fare per i ragazzi di Di Grandi contro i reggini

Capolista Cinquefrondi batte il Volley Modica al PalaRizza

Non basta l’entusiasmo di Morale e compagni e la classifica piange

Volley Modica –Cinquefrondi 0 – 3 (Parziali: 20/25, 18/25, 21/25)

Volley Modica: Piero Spadaro 2, Cappello 3, Stefano Chillemi 2, Simone Spadaro, Incatasciato 6, Morale 9, Borgese 1, Assenza 7, Modica 5, Mauceri, Sortino (L), n.e. Scala, all. Di Grande.

Cinquefrondi: Neri 4, Piedipalumbo, Carelli 16, Concolino, Crigna 4, Sterminio 6, Di Pasquale 15, Sall 2, Giovanni Chillemi 3, Mercurio, Montesanti (L2), n..e. Remo e Azzara (L1), all. Polimeni.

Arbitri: Spinella e Schillaci di Catania


Chiedere l’impresa contro l’imbattuta capolista era obiettivamente troppo. I ragazzi di coach Di Grande si sono però battuti come hanno sempre fatto in queste prime cinque giornate ma sono usciti ancora una volta sconfitti dal parquet. Gara nella gara la sfida sottorete per la famiglia Chillemi con i due fratelli, Stefano tra i modicani e Giovanni con la capolista. Uno dei protagonisti dell’incontro è stata un’altra vecchia conoscenza del volley ibleo, quel Dionisio Di Pasquale protagonista l’anno scorso in B-1 a Giarratana. Per il resto la formazione di Polimeni è apparsa molto più compatta e sicura dei modicani che non riescono a sbloccarsi in questo campionato. Il Volley Modica si è battuto comunque al limite delle sue possibilità ed ha ceduto solo nel finale dei tre set. Tra i calabresi Buona la prova di Carelli e Di Pasquale che alla fine risultano i migliori realizzatori e non hanno dato scampo ai padroni di casa sotto rete. Tra i modicani Morale ha cercato di dare una scossa ai suoi ma non è stato ben supportato con Modica ed Assenza in ombra.