Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 840
MODICA - 16/10/2013
Sport - Volley, serie C: per il Pvt sabato impegno in casa contro l’Ardens Comiso

Al PalaRizza niente derby tra Pro Volley e Motuka

Le due società modicane si preparano al campionato, inizio 3 novembre, con squadre giovani per ammortizzare i costi di gestione

E´ saltato per un problema tecnico il derby tra Pro Volley Modica e Motuka. Al PalaRizza solo un allenamento per le due squadre militanti nel campionato di serie C che prende il via il prossimo 3 novembre. Il direttore sportivo del Pvt, Enzo Garofalo, non è riuscito a collegarsi al sito della federazione per la registrazione della formazione e non è stato dunque possibile presentare all´arbitro degnato la distinta. Partita persa dunque per il Pvt, se ne riparlerà sabato quando le modicane affronteranno l´Ardens.

Per le due società modicane la prossima stagione si presenta difficile per via dei tagli che sono stati imposti dalla crisi economica. Inoltre si sono aggiunti i costi del fitto del Palazzetto che ammontano per ogni singola società ad almeno mille 200 euro annui. Al PalaRizza si pagano infatti 80 € a partita e 14 e l´ora per gli allenamenti. Un salasso difficile da arginare ed ecco dunque che si risparmia sui contributi tecnici.

Il Motuka di Carmela Lauretta ha rinunciato a Rendo e Sofia Turlà ed ha confermato la giovane squadra della scorsa stagione con l´unico obiettivo della salvezza. Il Pvt lo scorso anno è arrivato alla semifinale play off ma si prepara ad una stagione in economia. Via le sorelle Perdichizzi, Floridia, Licata e Denaro. Delle titolari dello scorso anno restano le locali Arrabito, Licitra, Zaccaria e Mazzeo. Dalla 1a divisione arrivano invece Cassibba, Fiore, Rossino, Mariani, Brafa, Zacco e Molè. "Sappiamo di avere un "buco" al centro -dice il ds Enzo Garofalo- ma confidiamo che le nostre giovani riescano a superare le difficoltà. Cerchiamo solo la salvezza".