Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 986
MODICA - 11/10/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: il Tiger è capolista grazie ai 2 punti a tavolino per la gara contro il Rometta

Dimissioni presidente Cundari: a Rosolini il Modica non si deve distrarre

La situazione creatasi all’interno della società rischia di vanificare i buoni risultati del campo. I tifosi al seguito della squadra Foto Corrierediragusa.it

Il Modica guarda con un occhio al Rosolini e con all´altro alla crisi societaria. Dice il presidente Piero: "Le buone notizie vengono solo dal campo perchè siamo in serie positiva, abbiamo vinto in Coppa Italia e stiamo bene. Per il resto tutto da dimenticare". Cundari ha confermato le sue dimissioni da presidente dal prossimo 15 novembre ed ha aperto di fatto la crisi della società perchè insieme a lui andranno via tutti i suoi più stretti collaboratori. La notizia ha lasciato perplesso tutto l´ambiente ed i tifosi si interrogano sul futuro del Modica e soprattutto sulle decisioni dei giocatori nel momento in cui Cundari lascerà. E´ una situazione in piena evoluzione e tutti si augurano che questa frattura tra società ed amministrazione comunale non intacchi il rendimento della squadra.

Il tecnico ha fatto svolgere gli allenamenti secondo programma e l´argomento, almeno ufficialmente, non è all´ordine del giorno. A Rosolini il Modica va per vincere per consolidare la sua posizione in classifica a due punti dal Tiger che ha avuto assegnati altri due punti per la partita pareggiata sul campo contro il Rometta. Il Modica si trova dunque ad inseguire e non può perdere terreno rispetto ai tirrenici che affrontano la delicata trasferta di Misterbianco. Il Modica si presenta a Rosolini con tutti i giocatori disponibili, compresi Crisafulli che rientra dalla squalifica, e Ravalli che ha recuperato. Seby Catania è intenzionato a schierare la formazione che ha pareggiato contro F.C. Acireale inserendo Crisafulli come spalla di Panatteri.

Saranno in molti i tifosi che affronteranno la breve trasferta a Rosolini. Il buon momento della squadra ha riacceso gli entusiasmi anche se le intenzioni di Piero Cundari di mollare tutto hanno lasciato l´amaro in bocca.

(nella foto: Sangiorgio in azione contro F. C. Acireale)