Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 792
MODICA - 30/09/2013
Sport - Tennis: buona prova dei ragazzi di Franco Galota che hanno battuto Mascalucia

Tennis Club Modica ad un passo dalla promozione in D2

Domenica il ritorno contro gli etnei ma basterà fare due punti Foto Corrierediragusa.it

Fine settimana intensissimo per i colori del Tennis Club Modica che sono stati impegnati sia per il torneo di 4a categoria sui campi di casa, che per i play off promozione che danno il pass per la promozione in Serie D2. La squadra di capitan Franco Galota ha incontrato il T.C. Le Roccette Mascalucia con Giorgio Sichera ed Ivan Cappello. Giorgio Sichera, 3.5, ha incontrato il 4.1 Guglielmo Guarrera battendolo per 75 , 61. Nel secondo singolare era Ivan Cappello, 4.2, che entrava in campo contro il 4.3 Daniele Lavore. Cappello controllava agevolmente il match e lasciava appena due games al suo avversario, portando sul 2/0 il proprio club.

Nel terzo singolare era Giovanni Veca, 4.2, classe 97, che aveva il compito di fare l´en plein nei singolari, e ci andava vicinissimo, ma dopo un primo set praticamente regalato senza giocare per 6/2 al suo avversario di turno, Giovanni Scalia, 4.3, ha vinto per 6/3 il secondo set, mentre nel terzo era lotta serrata sotto il gran caldo di inizio autunno che si faceva sentire presso l´impianto di Contrada Musebbi. Veca lottava, ci credeva sempre supportato dai compagni di squadra, ma alla fine doveva cedere solo per 7/5 dopo oltre due ore e mezza di lotta. Sul 2/1 per i modicani era il doppio Sichera-Cappello ad entrare in campo contro Guarrera-Lavore: primo set equilibrato che si chiudeva per 7/5. Nel secondo i modicani dominavano e con un 6/2 il match si chiudeva per 3/1. Domenica prossima ci sarà il ritorno sui campi di Mascalucia, che essendo in erba sintetica, saranno insidiosi per i giocatori di Galota, a cui basterà fare 2 punti per garantirsi la promozione in Serie D2.

(nella foto: da sin. Veca, Cappello, Galota, Sichera)