Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 786
MODICA - 27/09/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: la classifica è cambiata perchè F.C. Acireale dovrà rigiocare contro S. Pio X

Il "Caitina" chiuso al pubblico. Il Modica contro il S. Gregorio senza tifosi

La commissione sui pubblici spettacoli non si è riunita ed i cancelli dell’impianto resteranno chiusi. "Amarezza ed incredulità" espresse dalla società. Squalificato Crisafulli per due turni dopo l’espulsione di domenica scorsa Foto Corrierediragusa.it

Per la seconda volta dall´inizio della stagione agonistica il Modica dovrà fare a meno dei tifosi nella gara interna contro il S. Gregorio. La commissione comunale sui pubblici spettacoli non si è infatti riunita e non ha potuto dare il parere definitivo per la concessione dell´agibilità dell´impianto. Quello rilasciato due settimane fa, in occasione della gara interna contro l´Acireale, era infatti temporaneo e limitato solo a quella domenica in attesa che la società, concessionaria dell´impianto, realizzasse alcuni lavori non ancora completati.

Per "motivi burocratici" non meglio precisati, come recita il comunicato ufficiale del sindaco, la commissione non si è potuta riunire per l´assenza del rappresentante dei Vigili del fuoco. Sembra per una ritardo nella diramazione della convocazione da parte dell´amministrazione che ha prima procrastinato il sopralluogo e poi l´ha addirittura annullato nonostante la società avesse prodotto tutta la documentazione mancante e necessaria. Il presidente Piero Cundari ha espresso "Amarezza ed incredulità" a nome di tutta la società e si è riservato di far conoscere "nei prossimi giorni le iniziative, anche di carattere definitivo, che intende assumere".

La conseguenza, a conti fatti, è che il Modica dovrà giocare a porte chiuse ed i tifosi sono già in subbuglio. Certo è che la stagione, dal punto di vista logistico ed organizzativo, non è partita con il verso giusto ed i tifosi devono consolarsi solo con i risultati ottenuti in campo.

La partita contro il S. Gregorio
Modica deciso a continuare la serie positiva. La vittoria esterna contro il S. Pio X ha dato fiducia a tutto l´ambiente rossoblù ed ha fatto rialzare le quotazioni del Modica nel borsino del campionato.
Dal pèunto di vista tecnico la gara interna contro il S. Gregorio capita nel momento giusto perchè i catanesi sono in una fase incerta e troveranno un Modica molto motivato. Anche l´ambiente dei tifosi crede nella squadra di Seby Catania che sembra aver trovato l´assetto giusto. Contro gli etnei mancherà Marco Crisafulli che ha avuto due giornate di squalifica dal Giudice sportivo per l´espulsione subita domenica a 10´ dalla fine. In compenso tonerà capitan Filicetti che è rimasto fermo per un problema fisico.

La partita contro il S. Gregorio è la prima di due turni casalinghi visto che tra una settimana è in programma la partita contro il F.C. Acireale che al momento sembra la squadra più in forma. Gli acesi hanno una partita in meno al momento visto che il Giudice sportivo ha deciso di far disputare di nuovo per un errore tecnico la gara che gli acesi avevano vinto proprio sul campo del S. Pio X. Nel girone B di Eccellenza dunque al comando si trova il Tiger Brolo. Per il Modica fare bottino pieno nelle due gare interne significherebbe proporsi come squadra da battere o comunque con cui fare seriamente i conti. ne è convinto Ignazio Panatteri che sta lentamente tornando alla migliore forma e che rappresenta l´uomo di punta, in tutti i sensi, dello scacchiere rossoblù.