Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 751
MODICA - 20/09/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: per la 4a giornata anticipo a Catania per i rossoblù in formazione completa

Partita verità per le ambizioni del Modica sul campo del S. Pio X

Fondamentale l’apporto di Ignazio Panatteri che potrà colpire negli spazi vuoti lasciati liberi dai padroni di casa Foto Corrierediragusa.it

Il Modica anticipa a sabato pomeriggio la sfida contro il S. Pio X. La formazione catanese si presenta come una delle favorite per la vittoria finale ed è in attesa del reclamo per ottenere a tavolino i 3 punti della gara disputata, e persa, alla prima giornata contro l´F.C. Acireale perchè gli acesi non avrebbero rispettato la quota degli under in campo. Per il Modica si tratta di una sfida verità perchè si gioca contro una squadra di alta classifica, ambiziosa e composta da buoni elementi. Nelle fila catanesi l´ex Fabio Arena e le´x del Ragusa Foderaro con Peppe Anastasi in panchina.

I rossoblù sono comunque rinfrancati dal convincente successo contro l´Acireale ed hanno potuto migliorare la loro condizione ed affiatamento nel corso della settimana. Non ci sono infortunati e tutti i giocatori sono disponibili. Panatteri ha recuperato un buono sto di forma visto che la scorsa settimana non si era potuto allenare per bene. Maturano e si inseriscono anche i giovani con Buscema, Scarano, Liistro e Donzuso in primo piano. Ha recuperato anche sella che non è stato ancora utilizzato dal tecnico.

Seby Catania è intenzionato a schierare una coppia centrale esperta formata da Citronella e Pianese rinunciando così all´apporto di un under come Liistro. In attacco sicuramente Panatteri con Mento sulla fascia ma l´altro posto potrebbe essere affidato a Truglio per cercare di coprire meglio un avversario che si butterà in avanti. Fondamentale appare la funzione di Panatteri che si muove bene sugli spazi e dovrà essere lanciato nei corridoi che inevitabilmente si apriranno.